Segui Keblog su Facebook:

Il Belgio è l’unico paese in cui i fumetti sono diventati nel tempo una forma d’arte a sé stante. Ed è anche il paese che ha il maggior numero di artisti di fumetti per chilometro quadrato rispetto a qualsiasi altro paese del mondo.

La svolta fu segnata dalla Seconda Guerra Mondiale, periodo in cui l’importazione di fumetti americani era impossibile. Ciò permise a giovani artisti di iniziare a realizzare fumetti, prima continuando le storie dei personaggi americani come Superman e Flash e in un secondo momento creando dei propri personaggi che diventarono presto famosi non solo in Belgio ma in tutto il mondo.

Nella città di Bruxelles si possono trovare bar e musei dedicati al fumetto e dozzine di negozi specializzati oltre che statue e murales. Nella capitale belga potrete trovare persino un intero percorso dedicato al fumetto, soprannominato la Via del Fumetto, in cui visitare oltre 50 opere di street art, lungo muri ed edifici della città, dove sono dipinti alcuni dei personaggi, tra cui Asterix e Lucky Luke, più popolari e amati della tradizione franco-belga. Il progetto, nato nel 1991, è stato sviluppato dalle autorità locali in collaborazione con il Belgian Comic Strip Center.

1

Via Del Fumetto Bruxelles Street Art

2

Via Del Fumetto Bruxelles Street Art

3

Via Del Fumetto Bruxelles Street Art

4

Via Del Fumetto Bruxelles Street Art

5

Via Del Fumetto Bruxelles Street Art

6

Via Del Fumetto Bruxelles Street Art

7

Via Del Fumetto Bruxelles Street Art

8

Via Del Fumetto Bruxelles Street Art

9

Via Del Fumetto Bruxelles Street Art

10

Via Del Fumetto Bruxelles Street Art

11

Via Del Fumetto Bruxelles Street Art

12

Via Del Fumetto Bruxelles Street Art

13

Via Del Fumetto Bruxelles Street Art

14

Via Del Fumetto Bruxelles Street Art

15

Via Del Fumetto Bruxelles Street Art

16

Via Del Fumetto Bruxelles Street Art

17

Via Del Fumetto Bruxelles Street Art Tutte le foto via Visit Brussels

Che ne pensi?

Tag