Segui Keblog su Facebook:

Nel marzo del 2011 il Giappone è stato colpito dal terremoto più potente mai registrato nello stato insulare, il quarto a livello mondiale.

Di magnitudo 9.0 e con epicentro in mare, il sisma ha scatenato uno tsunami violentissimo che si è abbattuto sulle coste giapponesi con onde alte 10 metri, ma principalmente sulla città Miyako, nella prefettura di Iwate, dove l’onda più alta ha raggiunto i 40,5 metri di altezza, viaggiando a una velocità di ben 700 km/h.

Di seguito potrete vedere un video girato all’aeroporto di Sendai in cui si percepisce tutta la drammaticità della situazione.

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag