in

L’Olanda abbatte migliaia di visoni provenienti da allevamenti infetti da coronavirus

Segui Keblog su Facebook:

La scorsa settimana, i Paesi Bassi hanno annunciato l’intenzione di abbattere migliaia di visoni “per motivi di salute pubblica”. Si tratta di esemplari allevati in otto allevamenti che sono risultati infetti dal coronavirus, e dove sono stati rilevati i primi due possibili casi noti di trasmissione del virus da un animale all’uomo. La decisione, sebbene sia stata presa per eliminare possibili focolai di COVID-19, ha destato indignazione.

Le organizzazioni per la protezione degli animali hanno subito avviato una campagna contro questa iniziativa del governo, ma il massacro è già iniziato, i visoni vengono abbattuti con l’uso di un gas letale, per non danneggiare la loro pelliccia. Secondo i media nazionali, solo sabato sono stati uccisi 1.600 visoni, adulti e cuccioli.

L'Olanda abbatte migliaia di visoni provenienti da allevamenti infetti da coronavirusImmagine: Essere Animali

Il governo olandese ha seguito le indicazioni degli esperti, i quali hanno affermato che allevamenti e aziende agricole infette possono trasformarsi in focolai e diffondere il contagio del virus molto velocemente.

L'Olanda abbatte migliaia di visoni provenienti da allevamenti infetti da coronavirus

Immagine: Essere Animali

Gli allevamenti di visoni in tutto il paese vengono ispezionate dalle autorità sanitarie dopo la conferma di due casi di trasmissione del virus da animale a uomo, e sono state adottate diverse misure di sicurezza, come il divieto di accesso per i visitatori.

L'Olanda abbatte migliaia di visoni provenienti da allevamenti infetti da coronavirusImmagine: skeeze

L'Olanda abbatte migliaia di visoni provenienti da allevamenti infetti da coronavirusImmagine: Essere Animali

L’allarme è scattato alla fine di aprile, quando le autorità olandesi hanno osservato problemi respiratori e gastrointestinali tra i visoni, poi risultati positivi al coronavirus.

L'Olanda abbatte migliaia di visoni provenienti da allevamenti infetti da coronavirusImmagine: Wikipedia

Gli allevamenti di visoni al fine di ricavarne pellicce sarà vietato dal gennaio 2024 grazie ad una sentenza della Corte Suprema del 2013. Ora, gli allevatori potranno chiedere allo stato un risarcimento per gli animali abbattuti se decideranno di chiudere la loro attività.

L'Olanda abbatte migliaia di visoni provenienti da allevamenti infetti da coronavirusImmagine: Essere Animali

What do you think?

Keblogger: Giusy Valente

Ho lavorato nel campo dell'arte e della fotografia, e mi piace scrivere su diversi argomenti. Amo tutti gli animali e cerco di piacere soprattutto ai miei mici, dato che i gatti domineranno il mondo.

Ora Tocca a Te, Commenta!

Commenta

Lascia un commento