Segui Keblog su Facebook:

Algordanza, una società svizzera, ha adottato un approccio affascinante e inusuale per commemorare i nostri cari che non ci sono più: comprimere e riscaldare ad altissime temperature le ceneri derivate dalla cremazione del proprio caro e trasformarle in un diamante artificiale che può essere indossato e amato.

Tutto comincia con un processo chimico che estrae il carbonio dalle ceneri dei defunti. Questo carbonio viene quindi riscaldato per convertirlo in grafite. Tale grafite viene quindi riscaldata a ben 1.500 gradi Celsius e sottoposto ad alta pressione, negli ordini dei 400.000 chili per pollice quadrato.

Il colore del diamante finito, che può variare dal bianco al blu scuro, dipende dal contenuto di boro delle ceneri del defunto. I prezzi partono da 4.259 franchi svizzeri (3.527 Euro) per un piccolo diamante senza nessun servizio aggiuntivo.

ceneri-cremazione-diamante-ricordo-algordanza-8

ceneri-cremazione-diamante-ricordo-algordanza-7

ceneri-cremazione-diamante-ricordo-algordanza-3

ceneri-cremazione-diamante-ricordo-algordanza-6

ceneri-cremazione-diamante-ricordo-algordanza-2

ceneri-cremazione-diamante-ricordo-algordanza-1

[fonte]

Che ne pensi?

Tag