in

69 immagini di persone anoressiche prima e dopo aver vinto la loro battaglia

Sconfiggere l’anoressia è possibile e queste immagini prima e dopo lo dimostrano. L’anoressia è la diminuzione della sensazione di appetito. Nel linguaggio comune, il termine “anoressia” viene usato come sinonimo di “anoressia nervosa”, un disturbo alimentare nel quale la persona affetta si rifiuta di mangiare cibo per paura di ingrassare, di apparire grassa o di essere brutta.

L’anoressia può essere mortale e le persone, soprattutto ragazze, che ne soffrono attraversano molte sofferenze.

Quelle che vi vogliamo mostrare sono foto di ragazze anoressiche (ma c’è anche qualche ragazzo) che sono riuscite a sconfiggere questo disturbo alimentare ed a piacersi di nuovo, riacquistando salute fisica e mentale, e la felicità.

1. Margherita Barbieri, una giovane e bravissima ballerina, è uscita da una grave anoressia

Anoressia immagini prima e dopo guarigionemiro arva

2. A Gemma Walker le furono date, ad un certo punto, 48 ore di vita. Suo padre la controllava ogni mattina per vedere se respirava

Anoressia immagini prima e dopo guarigione

3. Prima e dopo l’anoressia

Anoressia immagini prima e dopo guarigione

michelleeesdf

4. Matthew Booth era quasi morto quando è stato trasportato d’urgenza all’ospedale

Anoressia immagini prima e dopo guarigione

5. Hannah aveva un indice di massa corporea di 11 durante la sua anoressia. Ora è una splendida ragazza

Anoressia immagini prima e dopo guarigioneprosperoushealthylife , prosperoushealthylife

6. Danny Walsh è caduto preda dell’anoressia a causa di un’ossessione per il football. In 4 mesi è riuscito a superare il disturbo e riacquistare peso

Anoressia immagini prima e dopo guarigioneDannyWalsh1990 , DannyWalsh1990

7. Elle Lietzow non beveva nemmeno una goccia d’acqua. Dopo una settimana è svenuta per un collasso e trasportata all’ospedale

Anoressia immagini prima e dopo guarigione

elletayla , elletayla

8. Guarire dall’anoressia, da 31 Kg a 50 Kg

Anoressia immagini prima e dopo guarigionefleurwillis

9. A Jo Thompson erano state date 48 ore di vita. Ha sconfitto il disturbo dopo essersi innamorata

Anoressia immagini prima e dopo guarigionebirminghammail

10. Linn Strömberg, 23 anni, viveva con sole 400 calorie al giorno ed era a rischio di infarto. La palestra l’ha salvata

Anoressia immagini prima e dopo guarigionegoforfit

11. Mariah Setta pesava 48 Kg prima di superare il disturbo

Anoressia immagini prima e dopo guarigionemariahsetta

12. Un anno dopo, l’anoressia è stata sconfitta

Anoressia immagini prima e dopo guarigionemy_life_without_ana

13. Kaitlyn Davidson pesava meno di 37 chili. Ora ha uno splendido corpo

Anoressia immagini prima e dopo guarigionekaitlynmaree_x , kaitlynmaree_x

14. Non importa quanto peso si perde a causa dell’anoressia, si può sconfiggerla

Anoressia immagini prima e dopo guarigionechroniclelive

15. Prima e dopo l’anoressia

Anoressia immagini prima e dopo guarigioneRiku90

16. Questa ragazza ha impiegato 4 anni per sconfiggere anoressia, bulimia e altri disturbi alimentari, ma ce l’ha fatta

Anoressia immagini prima e dopo guarigionebeautifullittlefool

17. Sconfiggere l’anoressia vuol dire anche superare la paura di essere giudicati dagli altri per il proprio aspetto

Anoressia immagini prima e dopo guarigionebodyposipanda

18. A Hayley Wilde erano stati dati 10 giorni di vita a causa dell’anoressia, ma ha voluto comunque diventare mamma

Anoressia immagini prima e dopo guarigioneDaily Mail

19. Dall’anoressia alla palestra

Anoressia immagini prima e dopo guarigionearooshanekonam , arooshanekonam

20. La forza di sconfiggere l’anoressia

Anoressia immagini prima e dopo guarigionefightforgrowth

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

39 Punti
Mi Piace

Tocca a te, lascia un commento!

Lascia un commento

  1. avete troppo dalla vita e siete annoiate. Pensate alle persone che vorrebbero vivere e devono morire…pensate ai bambini ammalati di cancro… potrebbe essere un valido motivo per prendere in mano la vostra vita e darle un valore? i fattori esterni, tutti li abbiamo, ma abbiamo anche la forza ed un cervello, usateli.

  2. Sono stata anoressica o quassi anoressica perro o combattuto insieme alle mie sorelle dopo la morte del nostro padre che io erro arrivata 45 kl e con molte cure vitamine ecc aflebi adesso peso 56 kl mangio di tutto poco ma ogni volta che sento la fame e la sento adesso mangio anche la notte a volte bisogna crederci avere fiducia e mangiare cibo

  3. Da ragazzina sono stata anoressica e bulimica, ho trascorso quasi due anni in clinica.. non riuscivo a trovare un solo motivo per reagire poi la vita ti fa incontrare le persone giuste e pian piano mi sono affidata a loro. Sono passati tantissimi anni da quando sono stata dimessa e vedere queste foto mi ha fatto fare un salto nel passato.. da qualche mese sono ricaduta da un giorno all altro in modo violento. Non mi ricordavo più quanto sono capace di farmi del male. In due mesi ho perso 17 chili.. ci sono dei momenti in cui ho paura.. la paura più grande è lasciarmi andare ancora una volta…

  4. Sono una mamma di una ragazza di 16 anni che sta vivendo l inizio di questa malattia pregando ogni giorno che ci sia una ripresa.
    Vedendo queste foto mi si stringe il cuore e mi spaventa ma allo stesso tempo vedendo queste ragazze che sono guarite mi da una enorme speranza.

    • Le stia accanto, cerchi di capire da dove nasce questa necessità di vedersi sempre più magra.
      Ho sofferto di anoressia
      A 16 anni pesavo 26,5 kg ne sono uscita da sola facendomi però schiacciare dalla depressione. Ho pesato per molti anni dai 40 ai 46 kg mangiando praticamente nulla. Oggi ho 33 anni e peso circa 57 kg
      Vorrei perdere un po’ di peso ma far dieta è molto difficile per me perché mi faccio prendere la mano e torno subito sotto i 50. Ora so che lo facevo perché per me mangiare significava essere debole, cedere, non aver il controllo. Avevo bisogno di controllo dato che mio padre mi picchiava, entrambi i miei genitori mi ignoravano e a scuola ero bullizzata. Cerchi di capire da dove nasce questo problema e non lasci mai sua figlia in preda a se stessa. Le stia accanto e le faccia capire che la ama e che si sta uccidendo. Le dia tutto l’amore e quando sarà pronta la porti da uno specialista perché mi creda che uscirne da soli è davvero difficile.

    • Cara,ti capisco,sono stata anoressica e mia madre però non voleva capire,spero che tu ,con pazienza ,dolcezza e con l’aiuto di un bravo psichiatra coadiuvato da dietologo,sappia aiutarla nel suo difficile percorso. Fammi sapere Ro

Mostra altri commenti