in ,

Creo versioni “disneyzzate” delle foto di cani e gatti che ricevo (20 immagini)

Segui Keblog su Facebook:

Al giorno d’oggi è difficile rendere il proprio hobby un lavoro, soprattutto se l’hobby in questione è il disegno. Non tutto è impossibile però, soprattutto se si crede in sé stessi e nelle proprie abilità.

Mi chiamo Alessia e ho 22 anni. Sono nata nella città pugliese di Brindisi e ho frequentato il liceo linguistico. Disegno da che ho memoria, e nel corso degli anni il mio obiettivo è stato sempre quello di migliorarmi.

Un giorno, da amante dei cani e proprietaria di uno, ho pensato: “Quasi quasi provo a disegnarlo in stile Disney”. Ho postato il disegno, e ha ottenuto un successo enorme grazie agli amanti degli animali e gli appassionati dei cartoni e film di Walt Disney.

Altre info: Instagram | Facebook


Non ho mai frequentato corsi d’arte o accademie. Ho cominciato col disegnare i personaggi dei miei cartoni animati giapponesi (anime) preferiti e l’ho fatto per ben 7 anni, alternandolo allo studio. Questo finché non ho cominciato a postare i miei disegni su una piattaforma americana, chiamata Reddit, dove i miei disegni hanno iniziato ad avere successo. Da quel momento ho iniziato a disegnare di tutto: personaggi, loghi, icone, grafiche.

Sono passata dal tradizionale al digitale, che sebbene sia considerato “più semplice”, vi posso assicurare che non lo è. Ho ampliato il mio stile artistico, e la mia passione si è trasformata in un lavoro vero e proprio.

Molte persone mi hanno anche richiesto illustrazioni dei loro amici a quattro zampe purtroppo deceduti. Non è facile disegnarli con la consapevolezza che non ci sono più, ma allo stesso tempo sai che stai creando un ricordo, da appendere sulla parete o da incorniciare, che rimarrà sempre nel cuore e nella mente del richiedente.

È come se avessi trovato la mia strada. Inoltre sono cresciuta con cartoni come La Spada nella Roccia, Il re Leone, La carica dei 101, e molti altri. Adoro disegnare gli animali, vedere le foto che mi inviano per poterli realizzare, e soprattutto vedere le reazioni positive e colpite ad opera terminata.

Si può dare e ricevere felicità con poco. Era difficile credere che la gente fosse disposta a pagare per i miei disegni, e invece ho scoperto che mi sbagliavo. Sfortunatamente lavoro poco e niente con gli italiani, questo perché sembra che questo tipo di disegno vada più forte negli Stati Uniti. Spero però che un giorno possa essere apprezzato anche qui.

Sono grata per ciò che faccio, e sono grata soprattutto alla mia famiglia che ha creduto in me senza obbligarmi a fare nulla che io non volessi fare.

Credete in voi e lottate per ciò che più vi piace, perché nulla è impossibile. Me lo sono sentita dire tante volte e non ci credevo, la realtà è difficile. Ma ho imparato che nonostante tutto, c’è sempre uno spiraglio di luce.

#1

Leggi altri

What do you think?

Keblogger: Alessia Ciullo

Ora Tocca a Te, Commenta!

Lascia un commento