Segui Keblog su Facebook:

La bellezza è intorno a noi e, a volte, anche sotto di noi. I coperchi dei tombini giapponesi vengono usati come delle tele per crearvi sopra opere d’arte. Ognuno dei comuni del Giappone, che sono migliaia in tutto il paese, adotta un proprio design da conferire ai tombini per rappresentare la cultura e la storia del posto.

Alcuni di questi raffigurano iconici monumenti architettonici (come il Castello di Osaka), cibo, piante, animali, personaggi storici e, naturalmente, anime.

1. Sapporo, Hokkaidō

I bellissimi tombini giapponesi

I salmoni sono conosciuti dagli Ainu, abitanti dell’isola di Hokkaido, come il “pesce degli dei”. Sono finalmente tornati nel fiume Toyohiragawa a Sapporo grazie alla migliore qualità dell’acqua, dovuta in parte al sistema fognario. Nel disegno su questo tombino, i salmoni nuotano attorno alla Torre dell’Orologio di Sapporo, un simbolo della città.

2. Aomori, prefettura di Aomori

I bellissimi tombini giapponesi

Il famoso festival Nebuta Matsuri di Aomori si tiene ogni anno all’inizio di agosto. Il coperchio di questo tombino raffigura un grande festone modellato su un guerriero e ballerini in costume con i loro caratteristici cappelli di fiori.

3. Katsushika, Tokyo

I bellissimi tombini giapponesi

Il famoso personaggio della scimmietta Monchhichi proviene da Katsushika, a nord di Tokyo. Lì c’è un parco che prende il loro nome e sono raffigurati persino sugli autobus locali. I coperchi di pozzetti e tombini ranffiguranti Monchhichi sono installati in 10 località intorno alla stazione di Shinkoiwa.

4. Ojiya, prefettura di Niigata

I bellissimi tombini giapponesi

Nishikigoi, la carpa koi, è stata allevata per la prima volta nella città di Ojiya. Oggi esistono circa 100 varietà di questo pesce e hanno un folto seguito di fan in tutto il mondo. La carpa koi è anche il pesce ufficiale della città, ed è quello raffigurato sul coperchio di questo tombino colorato.

5. Katsuyama, prefettura di Fukui

I bellissimi tombini giapponesi

La città di Katsuyama è il primo posto in Giappone dove sono stati scoperti fossili di dinosauri, ed è sede del Museo dei Dinosauri della prefettura di Fukui. Questo tombino raffigura il temibile Fukuiraptor.

6. Fuji, prefettura di Shizuoka

I bellissimi tombini giapponesi

Il monte Fuji, nominato dall’UNESCO patrimonio dell’umanità, si erge dietro la baia di Suruga su questo tombino. Il design richiama anche le Trentasei vedute del Monte Fuji, le stampe in stile ukiyo-e dell’artista Katsushika Hokusai.

7. Iga, prefettura di Mie

I bellissimi tombini giapponesi

La cultura ninja vive a Iga, una città-castello che conserva l’atmosfera dei giorni passati. Questo grazioso design raffigura proprio dei ninja, insieme ai simboli della città per cui è famosa: il giglio di bambù, il pino rosso giapponese e il fagiano.

8. Kusatsu, prefettura di Shiga

I bellissimi tombini giapponesi

Il motivo qui è l’illustrazione in stile ukiyo-e di Kusatsu da Le cinquantatre stazioni del Tōkaidō, di Utagawa Hiroshige. L’insediamento nacque all’incrocio di due importanti rotte nazionali, il Tōkaidō e il Nakasendō, durante il periodo Edo (1603-1868)

9. Osaka, prefettura di Osaka

I bellissimi tombini giapponesi

Osaka si sviluppò come centro economico e culturale, ma prosperò anche come nodo per il trasporto su acqua. Il dipinto sul coperchio di questo tombino mostra il Castello di Osaka nella stagione dei fiori di ciliegio.

10. Ikaruga, prefettura di Nara

I bellissimi tombini giapponesi

Il tempio di Hōryūji fu originariamente costruito circa 1.400 anni fa e comprende uno degli edifici in legno più antichi del mondo. Questo disegno raffigura anche il fiume Tatsutagawa, le foglie autunnali, i pini neri e le camelie sasanqua.

11. Takamatsu, prefettura di Kagawa

I bellissimi tombini giapponesi

Durante la battaglia di Yashima del 1185, si dice che il samurai Nasu no Yoichi del clan Minamoto abbia compiuto uno spettacolare tiro con l’arco scoccando una freccia e facendola passare attraverso una feritoia di una nave distante appartenente al clan nemico dei Taira. La leggenda è raffigurata sul coperchio di questo tombino fognario nella vicina Takamatsu.

12. Isahaya, prefettura di Nagasaki

I bellissimi tombini giapponesi

Questo bellissimo tombino nella città di Nagasaki raffigura un famoso elemento architettonico giapponese, il Ponte degli Occhiali di Isahaya, scelto come il più importante simbolo culturale del Giappone. Calami aromatici fioriscono in primo piano dell’immagine.

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag