Segui Keblog su Facebook:

Un’insolita ondata di caldo ha spinto folle di californiani ad andare in spiaggia per cercare refrigerio, ma lì sono stati accolti da altri occupanti: centinaia di cozze cotte. Diversi giorni consecutivi caratterizzati da alte temperature hanno provocato una diffusa moria di cozze lungo Bodega Bay, una riserva marina e comunità di pescatori nella California settentrionale.

Gli ecologi hanno riscontrato questo scenario su un tratto di costa lungo 225 chilometri. Anche se nel 2004 vi fu una simile strage di cozze in California, questa sembra essere la più grande in 15 anni. Le temperature della bassa marea si aggirano intorno ai 38 gradi centigradi, e le cozze si sono cotte nel loro guscio e poi trasportate dalle onde sulle spiagge per essere completamente arrostite dal sole.

Altre info: The Guardian

In California fa così caldo che le cozze si arrostiscono al sole e gli scienziati spiegano perché è gravissimo

Immagine: donieve

Gli scienziati temono che potrebbero esserci anche danni ad altre specie ed ecosistemi sottomarini che non si manifestano ai nostri occhi, perché le cozze sono una specie importante all’interno dell’ecosistema.

“Le cozze sono note per essere una specie fondamentale. Come gli alberi in una foresta, le cozze forniscono rifugio e habitat a molti animali, quindi quando si colpisce l’habitat principale si incrina il resto del sistema”, ha spiegato Jackie Sones, coordinatrice della ricerca marina.

“Questi eventi stanno sicuramente diventando più frequenti e più gravi. Le cozze sono uno dei campanelli di allarme per il cambiamento climatico, e forniscono cibo e habitat a centinaia di altre specie”, ha detto Christopher Harley, un biologo dell’Università della British Columbia.

Gran parte delle ricerche sull’innalzamento del livello del mare e sulle temperature si concentra sugli ecosistemi tropicali, dove le barriere coralline sono sensibili anche ai più piccoli cambiamenti di temperatura o acidità. La ricerca è meno attiva sulle coste più fredde come quelle della California del Nord, ma la moria delle cozze è la prova che gli impatti negativi dei cambiamenti climatici hanno già raggiunto queste acque.

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag