Segui Keblog su Facebook:

Non ci sarà mai fine alla sofferenza degli animali marini a causa degli umani finché non ci saremo tutti mobilitati per un vero cambiamento. Un fotografo ha catturato la tragica immagine di un cucciolo di balena pilota la cui coda è stata recisa dall’elica di una nave.

La terribile immagine, scattata da Francis Pérez al largo delle Isole Canarie e condivisa su Instagram mercoledì dalla collega fotografa Cristina Mittermeier, è diventata virale.

Cucciolo di balena ha la coda mozzata dal motore di una nave

cristinamittermeier

Pérez ha assistito alla scena insieme ad un veterinario e ad un altro biologo marino dopo che alcuni testimoni hanno sentito “forti urla di dolore e paura” della piccola balena mentre tentava di nuotare.

La ferita è stata così terribile che i tre hanno deciso di sopprimere l’animale “con quella tristezza che può essere compresa solo dalle persone con abbastanza empatia da fare quello che si deve fare”, ha scritto la biologa.

Cucciolo di balena ha la coda mozzata dal motore di una navecristinamittermeier

Mittermeier ha chiesto a tutti di essere più attivi per risolvere questo problema. “Far rispettare i regolamenti sui limiti di velocità delle navi è molto difficile, ma tutto inizia con la consapevolezza e la pressione dell’opinione pubblica; le voci di tanti verranno ascoltate”, ha detto.

L’attivista, co-fondatrice di SeaLegacy, un’associazione no profit per la conservazione marina, ha aggiunto che il suo gruppo sta spingendo per una legislazione che aiuti a fermare questo tipo di incidenti.

Cucciolo di balena ha la coda mozzata dal motore di una nave

Sebbene sia impossibile sapere esattamente quanti incidenti come questo avvengano, probabilmente diventeranno più comuni con l’aumento del traffico marittimo.

“Dopo essere stati colpiti da una nave, sono molti i cetacei che affondano per non risalire mai più, non vengono uccisi immediatamente ma piuttosto subiscono ferite mortali che impediscono loro di nutrirsi, nuotare o respirare. Muoiono lentamente”, ha detto il portavoce. “L’immagine che Francis Perez è riuscita a condividere è rara e importante: la sua foto ci mostra ciò che sentiamo spesso ma non possiamo vedere: l’impatto delle navi sulle balene è reale ed è devastante”.

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag