in ,

Elefante affamato sfonda il muro di una cucina alla ricerca di cibo e rovista nella dispensa

Segui Keblog su Facebook:

È successo in Thailandia. Un elefante di nome Boonchuay, che vive nel parco nazionale di Kaeng Krachan, si è inoltrato nel villaggio di Hua Hin e ha sfondato la parete di legno di una cucina privata alla ricerca di cibo. Il pachiderma, già noto per aver saccheggiato campi di mais e di canna da zucchero nei dintorni, stavolta l’ha fatta veramente grossa! Prima ha travolto i panni stesi fuori dall’abitazione, e poi con le zanne si è fatto largo tra le assi di legno e si è aperto un varco proprio in corrispondenza della dispensa. Al momento dell’intrusione la famiglia residente stava dormendo. Immaginiamo l’incredulità dei malcapitati di fronte allo spettacolo che si è parato loro davanti.

Twitter

La proprietaria dell’abitazione ha ripreso la scena senza precedenti e ha postato le immagini su Facebook con la didascalia “vieni ogni giorno”, senza fare nessun riferimento ai danni provocati dall’elefante. In effetti, nella zona il Dipartimento dei parchi nazionali rimborsa rapidamente i danni provocati dagli animali del territorio, e la donna in 24 ore ha ricevuto un risarcimento di 50.000 baht. Secondo il veterinario della fauna selvatica Dr. Pattarapol Maneeon, durante la stagione delle piogge gli elefanti non riescono a reperire naturalmente fonti di cibo salato e si avvicinano ai villaggi locali nella speranza di trovarlo lì.

Facebook

Pochi giorni fa Bunchuay è tornato a colpire! Un’altra famiglia ha avuto a che fare con l’elefante mangione, che questa volta ha fatto irruzione “solo” in una veranda, per fare razzia di croccantini per gatti. Gli unici a riportare danni sono stati i felini di casa, che sono rimasti senza cena!

Guarda Boonchuay in azione:

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

5 Punti
Mi Piace

Lascia un commento