in

Elefantina albina ha il sorriso di Joker per essersi ferita in una trappola dei bracconieri

Segui Keblog su Facebook:

Un’elefantina albina è rimasta ferita in una trappola, e il risultato è che ora la sua faccia è segnata da profonde cicatrici simili a quelle di Joker. Il povero animale, di nome Khanyisa, è stato trovato in una riserva privata vicino al confine del Kruger National Park in Sudafrica, era impigliato in una trappola a laccio messa lì dai bracconieri e si trovava in quello stato da quattro giorni.

Elefantina albina ha il sorriso di Joker per essersi ferita in una trappola dei bracconieriImmagine: Caters News

Questo tipo di trappola consiste in un lungo pezzo di filo metallico con un cappio ad un’estremità, solitamente attaccato a un grande albero o tronco. Il cappio è sospeso a un ramo o a un piccolo albero e cattura il malcapitato animale per il collo mentre sta camminando. Più l’animale cerca di allontanarsi e maggiore è la stretta del cappio.

Elefantina albina ha il sorriso di Joker per essersi ferita in una trappola dei bracconieri

Immagine: Caters News

Il cappio si era stretto nella bocca della povera elefantina e le aveva lacerato le guance in stile Jocker. Le sue ferite erano così brutte che i vermi avevano iniziato a mangiare la carne. Fortunatamente, l’adorabile elefantina albina, che ha la pelle rosa anziché grigia, è stata salvata dagli operatori dell’Hoedspruit Endangered Species Center (HESC) ed è ora in via di guarigione.

Elefantina albina ha il sorriso di Joker per essersi ferita in una trappola dei bracconieriImmagine: HERDElephantSA

Sue Howells, membro dell’HESC, ha raccontato: “Sembrava così innocente, fragile e pura, eppure così coraggiosa, una bellezza unica che era stata tristemente mutilata dalle mani dell’uomo”.

Elefantina albina ha il sorriso di Joker per essersi ferita in una trappola dei bracconieriImmagine: HERDElephantSA

“Sapevamo che dovevamo aiutarla, proteggerla e darle un posto sicuro per non dover mai più sopportare un simile trauma”.

Elefantina albina ha il sorriso di Joker per essersi ferita in una trappola dei bracconieriImmagine: HERDElephantSA

“Khanyisa è un’elefantina eccezionalmente forte e coraggiosa. È incredibilmente resistente e ha quello che sembra essere uno spirito incrollabile”.

Elefantina albina ha il sorriso di Joker per essersi ferita in una trappola dei bracconieriImmagine: Caters News

“La sua personalità dolce, fragile e riflessiva brilla, nonostante tutto quello che ha subito in così giovane età”.

Elefantina albina ha il sorriso di Joker per essersi ferita in una trappola dei bracconieriImmagine: HERDElephantSA

Il centro di soccorso per elefanti è stato fondato nel 1997 e al momento ospita circa 16 elefanti tra cui Khanyisa.

Elefantina albina ha il sorriso di Joker per essersi ferita in una trappola dei bracconieriImmagine: Caters News

What do you think?

Keblogger: Francesca Proietti

Appassionata di animali, fotografia, artigianato e viaggi, nonché keblogger sfegatata!

Altrove sul Web

Che ne Pensi?

Lascia un commento