in ,

53 volte in cui la natura si è ripresa i suoi spazi (nuove foto)

Segui Keblog su Facebook:

Il processo di sviluppo economico e tecnologico è sempre stato accompagnato da costruzioni e cementificazione. L’uomo costruisce intere città e infrastrutture come strade e ponti, ma spesso si dimentica di rispettare l’ambiente, che pure gioca un ruolo fondamentale per il benessere dell’umanità (se vogliamo guardarlo in maniera egoistica).

Ma la natura non resta a guardare facendosi da parte, perché quelle costruzioni semplicemente non le appartengono. Lei non si ferma e non dà l’impressione di arrendersi. Al contrario, persevera nella sua lenta e costante missione di mostrarci quanto fragili siano le nostre opere.

Vogliamo mostrarvi una galleria di immagini che ci ricordano che la forza di Madre Natura è instancabile, e che il mondo non ci appartiene. Date un’occhiata, ricordate che la classifica delle immagini più belle la decidete voi mettendo “mi piace” sotto le vostre preferite, e quando avete fatto non perdetevi la precedente serie su madre natura che si riprende i suoi spazi.


Mari e oceani sempre più sporchi e inquinati, aria surriscaldata, erosione del suolo ed estinzione di specie animali: qualcuno di voi si è mai chiesto cosa ne sarebbe della Terra se gli umani scomparissero improvvisamente? Le nostre città di cemento si sbriciolerebbero sotto l’azione delle radici degli alberi, dell’acqua e delle erbacce? Gli oceani si ripopolerebbero di pesci? Quanto tempo ci vorrebbe affinché qualsiasi traccia della nostra civiltà scomparisse del tutto?

Il dott. Philip Wheeler, ecologista e biologo della conservazione, ha immaginato cosa succederebbe se l’uomo scomparisse improvvisamente dalla faccia della Terra.

Una mattina, il pianeta si sveglia senza umani. In pochi giorni, la rete elettrica si interrompe a causa dell’esaurimento delle scorte di combustibile e dell’attivazione dei sistemi di sicurezza nelle centrali elettriche. Tempo una settimana, e le metropolitane che abbiamo costruito sotto le falde acquifere vengono allagate. I 47 milioni di litri d’acqua che venivano pompati fuori dalla metropolitana di Londra ogni giorno inondano ora i tunnel e le banchine.

Continuando l’esercizio del dott. Wheeler, gli edifici non sono più riscaldati o rinfrescati, la muffa ricopre le superfici umide di case e uffici e il ghiaccio fa scoppiare i tubi. In poche settimane, le piante iniziano ad impadronirsi degli edifici, mentre le specie animali entrano in competizione tra loro per conquistare lo spazio resosi disponibile, e non ci sono umani a fermarli.

Avanziamo velocemente nel tempo, e vediamo sfumati i confini tra città e campagna. Le finestre cadono dai telai marci e la fauna selvatica popola le città. I terreni agricoli vengono ricoperti prima da sterpaglie e poi da alberi. I metalli si corrodono. La plastica inizia a rompersi e a disperdersi. Restano le pentole in acciaio inossidabile, i top in granito e miliardi di pneumatici per auto.

Gli impianti nucleari si guastano a causa del degrado delle loro strutture. Alcuni esplodono, diffondendo radiazioni nell’ambiente circostante, provocando la morte di molti animali e mutazioni genetiche in altri, creando così nuove linee evolutive.

Nel frattempo, le piante più piccole stanno ostinatamente distruggendo anche le autostrade. Le zanzare si divertono moltissimo. Hanno perso il loro nemico, ma sono passati ad altri animali. E ora sono più impegnate a impollinare le piante, perché amano il nettare oltre che il sangue.

Gli animali in via di estinzione hanno ora la possibilità di riprodursi di nuovo. Gli animali africani potrebbero persino raggiungere l’Europa, attraversando il Canale di Suez. Enormi isole di plastica continuano a girare nei nostri oceani. Ogni pezzo di plastica viene sminuzzato fino a quando le microplastiche sono ovunque. Alcuni batteri possono evolversi per digerire la plastica, ma ci vorranno milioni di anni.

L’anidride carbonica nell’atmosfera viene assorbita dalla vegetazione che ricopre il terreno. Le temperature globali e il livello del mare iniziano a diminuire. Man mano che gli inquinanti chimici si degradano e sprofondano nel terreno, i fiumi diventano più puliti. Gli animali e le piante prosperano. La Terra potrebbe mai riprendersi se l’uomo scomparisse improvvisamente? Sarebbe un nuovo Eden? Forse. La Terra è un organismo che respira e che vive con noi da pochissimo tempo. L’ingegno umano ha portato cambiamenti straordinari nel mondo. Senza di noi, il pianeta sopravviverebbe, anzi, prospererebbe. Ma forse non potrebbe mai dimenticarci.

#1 Guardiola del castello abbandonato di Putzar, in Germania

La natura si riprende i suoi spazi

30 Points
Mi Piace

    #3 Un vecchio tempio di Shiva saldamente abbracciato dal sacro albero della Bodhi in Bangladesh

    La natura si riprende i suoi spazi

    29 Points
    Mi Piace

      #5 Ho trovato questo bellissimo albero che cresce all’interno di un silo abbandonato

      27 Points
      Mi Piace

        #6 Albero cresciuto dall’interno di una ciminiera abbandonata

        26 Points
        Mi Piace

          #7 Ho trovato un albero che cresce attraverso un muro di pietra

          22 Points
          Mi Piace

            #8 Un amico ha trovato questo durante un’escursione e l’ha pubblicato su FB. Presumo che il tessuto e l’imbottitura abbiano creato una superficie umida che ha fatto crescere il muschio

            21 Points
            Mi Piace

              #9 Questo albero è cresciuto intorno alla ringhiera

              21 Points
              Mi Piace

                #10 Albero che ha inglobato un cartello per gli escursionisti

                19 Points
                Mi Piace

                  #12 Un albero che cresce attraverso una ringhiera

                  17 Points
                  Mi Piace

                    #13 Binari ferroviari nella foresta (Taiwan)

                    16 Points
                    Mi Piace

                      #14 Questo albero è cresciuto dentro il segnale di stop

                      15 Points
                      Mi Piace

                        #15 Diventare tutt’uno con la natura

                        La natura si riprende i suoi spazi

                        15 Points
                        Mi Piace

                          #16 Villa invasa dalla vegetazione in Germania

                          15 Points
                          Mi Piace

                            #17 La natura ha preso il sopravvento. 1965 e 2012

                            15 Points
                            Mi Piace

                              #18 Binari ferroviari abbandonati

                              La natura si riprende i suoi spazi

                              15 Points
                              Mi Piace

                                #19 Radici crescono secondo il disegno della pavimentazione

                                14 Points
                                Mi Piace

                                  #20 La natura vince ancora. Trovato durante un’escursione a Boothbay, nel Maine

                                  14 Points
                                  Mi Piace

                                    #21 Teschio di Neanderthal di 130.000 anni racchiuso nelle stalagmiti, rinvenuto nella grotta di Lamalunga

                                    13 Points
                                    Mi Piace

                                      #22 Albero cresciuto attraverso e intorno a una ruota di carro

                                      13 Points
                                      Mi Piace

                                        #23 Relitto di una barca ripreso dalla natura e trasformato in un’isola

                                        12 Points
                                        Mi Piace

                                          #24 Muschio a Quinta Da Regaleira, Portogallo

                                          12 Points
                                          Mi Piace

                                            #26 La MS World Discoverer era una nave da crociera tedesca. Urtò una scogliera non riportata nella mappe nel passaggio di Sandfly, Isole Salomone, 29 aprile 2000

                                            12 Points
                                            Mi Piace

                                              #27 Erba vera che cresce attraverso erba finta

                                              10 Points
                                              Mi Piace

                                                #28 Questa pianta è salita su una sedia per far tacere le mie campanelle

                                                10 Points
                                                Mi Piace

                                                  #32 Auto radioattive del disastro di Fukushima vengono lentamente ingoiate dalla natura

                                                  9 Points
                                                  Mi Piace

                                                    #33 Un albero che cresce in qualche modo su un ponte pedonale di Città del Messico

                                                    9 Points
                                                    Mi Piace

                                                      #34 Una barca invasa dalla vegetazione che abbiamo visto. Nature Ship “Ms Heimliche Liebe”

                                                      9 Points
                                                      Mi Piace

                                                        #36 Questo albero sta inglobando la sua panchina

                                                        9 Points
                                                        Mi Piace

                                                          #37 Montagne russe abbandonate riconsegnate alla natura

                                                          9 Points
                                                          Mi Piace

                                                            #38 L’edera si impossessa di un’auto

                                                            La natura si riprende i suoi spazi

                                                            8 Points
                                                            Mi Piace

                                                              #39 Albero che ingoia un cartello di sconfinamento

                                                              8 Points
                                                              Mi Piace

                                                                #40 Muschio che cresce nelle lettere di una lapide caduta

                                                                8 Points
                                                                Mi Piace

                                                                  #42 Una ferrovia abbandonata nella foresta di Hemlock, Taiwan

                                                                  8 Points
                                                                  Mi Piace

                                                                    #43 Questa pianta cerca da mesi di rubare la mia scopa di nascosto

                                                                    7 Points
                                                                    Mi Piace

                                                                      #44 Felce cresce sotto un’apertura sul tetto

                                                                      7 Points
                                                                      Mi Piace

                                                                        #46 Questo cancello è rimasto aperto così a lungo che un cespuglio vi è cresciuto intorno

                                                                        6 Points
                                                                        Mi Piace

                                                                          #47 Casa abbandonata e riconquistata dal deserto in California

                                                                          6 Points
                                                                          Mi Piace

                                                                            #48 Complesso residenziale a Keelung, Taiwan, lentamente invaso dagli alberi

                                                                            6 Points
                                                                            Mi Piace

                                                                              #49 Funghi che crescono dal sedile di uno scooter

                                                                              6 Points
                                                                              Mi Piace

                                                                                #51 Cartiera abbandonata viene ripresa dalla natura

                                                                                6 Points
                                                                                Mi Piace

                                                                                  #52 Questa coperta è rimasta qui da ottobre. Una specie di edera rampicante ha iniziato a crescere attraverso le strisce di colore

                                                                                  5 Points
                                                                                  Mi Piace

                                                                                    #53 Mentre mia sorella era in viaggio per lavoro, una pianta è cresciuta da fuori all’interno attraverso una finestra chiusa

                                                                                    5 Points
                                                                                    Mi Piace

                                                                                      Aggiungi la tua immagine

                                                                                      Immagine Video Embed

                                                                                      This field is required

                                                                                      Trascina qui le immagini

                                                                                      You don't have javascript enabled. Media upload is not possible.

                                                                                      Immagine da URL

                                                                                      Dimensione massima file: 16 MB.

                                                                                      Processing...

                                                                                      This field is required

                                                                                      Drop Video Here

                                                                                      You don't have javascript enabled. Media upload is not possible.

                                                                                      esempio: https://www.youtube.com/watch?v=WwoKkq685Hk

                                                                                      Aggiungi

                                                                                      Some of the supported services:

                                                                                      Dimensione massima file: 10 MB.

                                                                                      Processing...

                                                                                      This field is required

                                                                                      esempio: https://www.youtube.com/watch?v=WwoKkq685Hk

                                                                                      Some of the supported services:

                                                                                      Processing...

                                                                                      Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

                                                                                      What do you think?

                                                                                      15 Points
                                                                                      Mi Piace

                                                                                      Keblogger: Francesca Proietti

                                                                                      Appassionata di animali, fotografia, artigianato e viaggi, nonché keblogger sfegatata!

                                                                                      Ora Tocca a Te, Commenta!

                                                                                      Lascia un commento