Segui Keblog su Facebook:

Nel novembre 2018, la California è stata sconvolta da incendi devastanti. La città di Paradise è stata una delle più colpite dal massiccio incendio boschivo, e gli abitanti stanno ancora lavorando per riparare gli enormi danni. L’artista Shane Grammer sta usando la sua creatività per trovare la bellezza nascosta tra le ceneri. Il 31 dicembre scorso ha infatti iniziato a creare dei murales sui luoghi di Paradise devastati dalle fiamme. “Volevo dipingere qualcosa che portasse un po’ di speranza in mezzo alla completa distruzione”, ha scritto Grammer su Instagram.

Altre info: shanegrammerarts.com | Instagram | Facebook

Il primo murale dell’artista è stato il ritratto di una donna, realizzato sul camino di un amico, l’unica cosa rimasta in piedi della casa. Il pezzo è diventato virale e Grammer, un artista Disney che ora vive a Los Angeles, ha capito che doveva continuare.

Da quel momento, l’artista ha creato i suoi murales su automobili, muri e altre strutture carbonizzate.

Uno dei murales più sorprendenti raffigura una bambina di nome Eleanor, figlia di Greg Weddig, amico di Grammer. La bambina guarda in alto, verso l’entrata di quella che era la loro casa.

Si tratta di un’attività appagante per Grammer. “Sono felice di fare la mia piccola parte nel portare speranza e gioia a questa comunità e a queste persone che hanno attraversato tutto ciò”, racconta l’artista.

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag