Segui Keblog su Facebook:

Grazie alla Mayo Clinic, Andrew Sandness potrà tornare a condurre una vita normale. Andrew Sandness è un uomo di 32 anni, del Wyoming, il cui volto fu completamente devastato da un colpo di pistola che si sparò nel tentativo di togliersi la vita, all’età di 21 anni. Nonostante gli otto interventi ricevuti presso la Mayo Clinic nel mese successivo al tragico evento, Sandness perse naso, bocca e mascella. Ma nel 2012 avviene la svolta: la MayoClinic annuncia un nuovo programma di trapianto facciale e chiede a Sandness se sia interessato.

È la notizia che stava aspettando. Addio naso prostetico, non più cibo a piccoli pezzetti. Il team di medici della Mayo Clinic con sede a Rochester, ha avuto bisogno di tre lunghi anni di formazione per prepararsi alla complessità dell’intervento e nel giugno del 2016 Andy riceve la chiamata: c’è un donatore. “Durante l’intero percorso, abbiamo condiviso la preoccupazione e la simpatia di Andy per la famiglia del donatore che ha reso possibile questo intervento straordinario. Il loro dono disinteressato dà speranza a tante altre persone che vivono appartate, conducono una vita solitaria, e sono socialmente isolate a causa di malformazioni facciali” ha detto il Dr. Amer.

Il team di medici, composto da specialisti di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva, Trapianto, Neurologia, Oculistica, Dermatologia, Radiologia, Psichiatria, Malattie Infettive e Immunologia, grazie anche alla pianificazione chirurgica virtuale e alla stampa 3-D per ottimizzare i risultati estetici e funzionali, in un intervento durato 56 ore, ha ripristinato il naso di Sandness, mascella superiore e inferiore, palato, denti, guance, muscoli facciali, mucosa orale, alcune delle ghiandole salivari e la pelle del viso (da sotto le palpebre al collo e da un orecchio all’altro). “Si tratta di uno straordinario esempio di lavoro di squadra e di collaborazione e non potrei essere più orgoglioso” dice il Dott. Mardini. “Andy è stato nostro paziente per 10 anni. Ha lavorato duramente per prepararsi a questo, e durante tutto il suo periodo di recupero è stato forte, gentile e determinato. Andy è una persona incredibile e davvero degno di questo dono”.

Finito l’intervento Sandness non ha potuto vedere il suo volto per tre lunghe settimane. I risultati sono strabilianti, non solo dal punto di vista estetico, Sandness è ora in grado di respirare normalmente e di sentire nuovamente gli odori, e può masticare anche cibi come la pizza o le mele che prima erano assolutamente off limits. “È quando perdi qualcosa che hai avuto da sempre che ne capisci il suo valore”. Questi dieci anni devono essere stati molto duri, ma Andy Sandness finalmente sarà felice di essere soltanto un volto tra la folla.

Altre info: Mayo Clinic | Flickr | Facebook | Twitter

trapianto-facciale-andrew-sandness-mayo-clinic-01

trapianto-facciale-andrew-sandness-mayo-clinic-07

trapianto-facciale-andrew-sandness-mayo-clinic-04

trapianto-facciale-andrew-sandness-mayo-clinic-06

trapianto-facciale-andrew-sandness-mayo-clinic-05

trapianto-facciale-andrew-sandness-mayo-clinic-13

trapianto-facciale-andrew-sandness-mayo-clinic-03

trapianto-facciale-andrew-sandness-mayo-clinic-12

trapianto-facciale-andrew-sandness-mayo-clinic-14

trapianto-facciale-andrew-sandness-mayo-clinic-02

trapianto-facciale-andrew-sandness-mayo-clinic-10

trapianto-facciale-andrew-sandness-mayo-clinic-11

trapianto-facciale-andrew-sandness-mayo-clinic-08

trapianto-facciale-andrew-sandness-mayo-clinic-09

Guarda il video dell’incredibile trapianto facciale di Andrew Sandness

Altrove sul Web

Tag