Segui Keblog su Facebook:

I residenti di Isle of Palms (Isola delle Palme), nella Carolina del Sud (USA), sono stati sorpresi da quello che hanno visto nel cielo la scorsa domenica. Un cosiddetto “arcobaleno di fuoco” (fire rainbow), una nuvola contorta e colorata, è apparsa nel cielo ed ha indugiato per circa un’ora.

Il termine tecnico per questi fenomeni è circumhorizontal arcs, e si verificano esclusivamente in nubi bianche d’alta quota (9000-11000 m) a forma di fiocco sfilacciato, composte da cristalli di ghiaccio.

“Per produrre i colori dell’arcobaleno i raggi del sole devono entrare nei cristalli di ghiaccio in un angolo preciso per dare l’effetto prisma dello spettro dei colori”, ha detto il meteorologo Justin Lock, aggiungendo che il sole deve stare ad un’altezza di almeno 58 gradi sopra l’orizzonte. “Un effetto che si ottiene attraverso una congiunzione particolare di angoli.”

Una sorpresa attendeva gli abitanti del sud Carolina domenica mattina

arcobaleno-raro-cielo-sud-carolina-fire-rainbow-6

 

Un arcobaleno di fuoco, o “fire rainbow”

arcobaleno-raro-cielo-sud-carolina-fire-rainbow-3

 

“Si verificano solo in nubi bianche d’alta quota, composte da cristalli di ghiaccio”, spiega il meteorologo Justin Lock

arcobaleno-raro-cielo-sud-carolina-fire-rainbow-5

Per produrre i colori dell’arcobaleno i raggi solari devono entrare nei cristalli di ghiaccio in un preciso angolo per creare l’effetto

arcobaleno-raro-cielo-sud-carolina-fire-rainbow-1

 

Il sole deve stare ad un’altitudine di almeno 58 gradi sopra l’orizzonte

arcobaleno-raro-cielo-sud-carolina-fire-rainbow-4

arcobaleno-raro-cielo-sud-carolina-fire-rainbow-2

FONTE boredpanda.com

Che ne pensi?

Autore