in

È ufficiale: la Scozia garantirà assorbenti gratis a tutti ed è il primo paese al mondo

Segui Keblog su Facebook:

Allora è deciso: la Scozia è diventata il primo paese al mondo a garantire accesso gratuito agli assorbenti e a tutti i prodotti igienici relativi, attraverso il Period Products Free Provision Act. È il risultato di una campagna durata quattro anni che ha cambiato radicalmente l’opinione pubblica sul tema delle mestruazioni.

Ora, le autorità locali di tutta la Scozia avranno l’obbligo legale di rendere gli assorbenti disponibili a tutte le persone che ne hanno bisogno, sul modello dell’Ayrshire Settentrionale, che dal 2018 fornisce gratuitamente assorbenti igienici e tamponi nei suoi edifici pubblici.

Assorbenti gratis Scozia

La campagna è stata guidata da Monica Lennon, portavoce per la salute del Partito Laburista Scozzese, che ha definito questo giorno come un motivo di orgoglio per la Scozia. Si tratta di una decisione che farà una grande differenza nella vita di ragazze e donne che hanno le mestruazioni, e nel modo in cui le mestruazioni entrano a far parte del dibattito pubblico.

Assorbenti gratis Scozia

Uno studio condotto da Plan International UK ha dimostrato che il 15% delle ragazze nel Regno Unito fatica a permettersi l’acquisto di prodotti per l’igiene femminile. Questa tendenza è aumentata ulteriormente con la pandemia di coronavirus COVID-19. Inoltre, lo studio ha rivelato che quasi la metà delle ragazze di età compresa tra i 14 e i 21 anni nel Regno Unito è imbarazzata dal ciclo.

Questa ricerca ha dimostrato che lo stigma e la “period poverty”, ovvero l’impossibilità economica di potersi garantire un’igiene adeguata durante il periodo mestruale attraverso appositi dispositivi sanitari (assorbenti, tamponi o coppette) e in luoghi idonei (bagni puliti e attrezzati), sono problemi reali e devono essere affrontati. E la Scozia lo ha fatto per prima.

Assorbenti gratis Scozia

Il governo scozzese aveva inizialmente opposto resistenza alla fornitura gratuita di prodotti per l’igiene femminile a tutti, ma ha poi cambiato idea, anche a causa delle pressioni esercitate da attivisti, sindacati e gruppi della società civile.

La legislazione sancisce l’obbligo di fornire i prodotti gratuitamente anche per scuole e università. Non solo, ma anche un certo numero di imprese come ristoranti, pub e persino club di calcio, hanno iniziato a fornire gratuitamente prodotti per l’igiene femminile di propria iniziativa. In Scozia, sta diventando ormai sempre più comune entrare nel bagno delle donne e trovare assorbenti e tamponi gratuiti accanto ai lavandini.

Quello della Scozia è un messaggio importante a tutti i paesi del mondo, per mettere i diritti delle donne in cima alle agende politiche.

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

4 Points
Mi Piace

Ora Tocca a Te, Commenta!

Lascia un commento