Segui Keblog su Facebook:

Molti di noi amano viaggiare e visitare le città del mondo, è un’opportunità per ampliare la nostra conoscenza e le nostre idee, scoprendo culture diverse. Ma c’è una cosa con cui fare i conti quando si viaggia, soprattutto nelle grandi città: i borseggiatori. Quando arrivano in un posto, ai turisti può venire consigliato di evitare alcune zone per non cadere vittima di borseggiatori e rapinatori. Il problema è che chi visita una città vuole vedere tutte le meraviglie che quel luogo ha da offrire, ed è li che li attendono i criminali. In alcune delle città più famose del mondo, il borseggio è diventato un’arte così raffinata che viene praticata ovunque, in qualsiasi momento e anche in pieno giorno. Questa è la storia di due turiste tailandesi in visita a Londra, Nina Spencer e la sua amica Toi, che sanno esattamente di cosa stiamo parlando.

Le due turiste stavano passeggiando a Cambridge Circus, filmandosi con un selfie stick mentre visitavano la famosa capitale inglese, quando improvvisamente si accorgono di essere estate derubate. Dopo aver attraversato la strada, Toi guarda dentro la sua borsetta Louis Vuitton e nota che le 400 sterline in contanti e le sue carte di credito che si trovavano dentro la sua borsa firmata erano sparite. Toi e Nina erano comprensibilmente sconvolte, ma hanno avuto l’idea di guardare il video che avevano girato con il loro selfie stick quel giorno, e quello che hanno scoperto le ha scioccate.

Nina e Toi sono due turiste che stavano passeggiando per Londra filmando dei video con un selfie stick

Turista viene borseggiata a Londra e si accorge di aver filmato la gang femminile che l'ha derubata

Il filmato mostra una donna ben vestita con un maglione nero e degli occhiali da sole scuri sulla testa che scruta da dietro le spalle di Nina mentre una seconda donna, che indossa una giacca di pelle nera e ha in mano uno smartphone rosso, tiene d’occhio la borsetta dell’altra turista.

Turista viene borseggiata a Londra e si accorge di aver filmato la gang femminile che l'ha derubata

Alle due ladre si aggiunge poi una terza complice in occhiali da sole e con una giacca arancione.

Turista viene borseggiata a Londra e si accorge di aver filmato la gang femminile che l'ha derubata

Allo stesso tempo, la donna con gli occhiali da sole si vede nel video mentre usa una grande busta nera da shopping per nascondere la mano della ladra in azione.

Turista viene borseggiata a Londra e si accorge di aver filmato la gang femminile che l'ha derubata

Turista viene borseggiata a Londra e si accorge di aver filmato la gang femminile che l'ha derubata

La borseggiatrice mette la mano nella borsa di Toi e tira fuori il borsellino, con incredibile destrezza e senza che nessuna delle due turiste se ne accorga.

Turista viene borseggiata a Londra e si accorge di aver filmato la gang femminile che l'ha derubata

La terza complice cammina alle spalle delle ignare donne per recuperare rapidamente il borsellino rubato e lo mette sotto la giacca.

Turista viene borseggiata a Londra e si accorge di aver filmato la gang femminile che l'ha derubata

Tutte e tre le donne poi si allontanano velocemente camminando in un’altra direzione.

Turista viene borseggiata a Londra e si accorge di aver filmato la gang femminile che l'ha derubata

Turista viene borseggiata a Londra e si accorge di aver filmato la gang femminile che l'ha derubata

Nina ha detto di aver denunciato il furto alla polizia, ma secondo Viral Press le due turiste non hanno avuto il portafoglio indietro. “Non pensiamo sia possibile avere indietro i soldi ora. Ma vogliamo solo essere utili e portare la polizia a conoscenza di quello che succede in città”, ha detto Nina.

Secondo TripAdvisor, le città con il maggior numero di vittime di borseggio nel mondo sono: Barcellona, Roma, Praga, Madrid, Parigi, Firenze, Buenos Aires, Amsterdam, Atene e Hanoi (Vietnam). I borseggiatori tendono ad agire presso le attrazioni turistiche perché vi è ovviamente una concentrazione maggiore di turisti, le loro vittime preferite. Perché i turisti sono vittime preferite dei borseggiatori? È semplice, sono meno consapevoli dei dettagli che avvengono attorno a loro perché distratti da tutte quelle fantastiche cose che stanno vedendo per la prima volta nella loro vita. Inoltre, i turisti portano con sé più contanti e oggetti preziosi dei residenti, e per questo costituiscono un bottino più allettante.

Nonostante si pensi che i borseggiatori agiscano da soli, lavorare in gruppo è una cosa abbastanza comune. Spesso, uno dei componenti della banda ha il compito di distrarre la vittima con un pretesto mentre gli altri sfilano con destrezza portafogli, borsellini o macchine fotografiche. A volte arrivano perfino a tagliare le tasche per farne cadere il contenuto e prelevarlo.

E tu, sei mai stato vittima di un furto mentre facevi il turista? Diccelo nei commenti!

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag