Segui Keblog su Facebook:

Igor Dobrowolski è un artista che tratta diversi argomenti, tutti con un unico filo conduttore: la sofferenza. Che riguardi la morte, la depressione, la guerra, o la povertà, Dobrowolski mostra quanto la vita possa essere terribilmente crudele.

Recentemente per le strade di Varsavia, in Polonia, sono apparsi dei cartelloni pubblicitari in cui Dobrowolski mostra gli orrori delle industrie della moda. Spesso ad un basso prezzo dei prodotti corrispondono costi ridotti per i produttori e quindi salari bassi per i lavoratori, sfruttamento del lavoro e mancanza di sicurezza.

Nel crollo del Rana Plaza, un edificio commerciale di 8 piani in Bangladesh, avvenuto il 24 aprile 2013, sono morte 1.129 persone ed è considerato uno dei più gravi incidenti mortali della storia, in una fabbrica tessile. L’edificio che conteneva altre attività commerciali e appartamenti, fu chiuso nel momento in cui furono trovate delle crepe. L’avviso di non entrare nella struttura fu ignorato dai proprietari delle fabbriche tessili che ordinarono ai dipendenti di tornare al lavoro. Così fecero e l’edificio crollò.

Vi lasciamo alle foto realizzate da Igor Dobrowolski che mostrano le piccole e grandi tragedie che avvengono nell’industria della moda.

Altre info: Igor Dobrowolski | Facebook | Instagram

Cartelloni Pubblicitari Criticano Industria Della Moda Igor Dobrowolski

Cartelloni Pubblicitari Criticano Industria Della Moda Igor Dobrowolski

Cartelloni Pubblicitari Criticano Industria Della Moda Igor Dobrowolski

Cartelloni Pubblicitari Criticano Industria Della Moda Igor Dobrowolski Cartelloni Pubblicitari Criticano Industria Della Moda Igor Dobrowolski

FONTE boredpanda.com

Che ne pensi?

Tag