in

Gatta che aveva vissuto 12 anni in una chiesa muore e il parroco le dedica una messa commemorativa

Segui Keblog su Facebook:

Chi ha o avuto un animale domestico come membro della propria famiglia sa quanto possa essere devastante perderlo. C’è chi decide di rendere omaggio alla memoria del proprio cane o gatto scomparso con un memoriale, che ci ricordi quanto il nostro amato pelosetto abbia significato per noi. È quello che ha fatto una chiesa di Londra quando Doorkins Magnificat, la gatta che aveva vissuto lì per ben 12 anni, ha lasciato i suoi amici umani.

Per commemorare la sua amata gatta, la Cattedrale di Southwark ha tenuto una funzione commemorativa che ha toccato il cuore di molte persone. Magnificat entrò per la prima volta, affamata, nella chiesa in una fredda giornata invernale del 2008, e da lì non se ne andò mai più. Durante quei 12 anni, la gatta divenne parte della comunità di fedeli che frequentavano la cattedrale, e tutti le volevano bene. Per questo, la sua morte, avvenuta il 30 settembre 2020, è stata un duro colpo per i suoi amici umani, a cui Magnificat mancherà molto.

Doorkins Magnificat era una gatta randagia che nel 2008 ha trovato in una chiesa londinese la sua casa

Chiesa svolge messa funebre per gatta randagiaImmagine: Bridget Davey

Il reverendo Andrew Nunn, decano di Southwark, ha deciso di commemorare la gatta dedicandole una messa e scrivendo un toccante elogio funebre nel quale ha raccontato gli inizi di quando Magnificat mosse i primi timidi passi all’interno della chiesa.

La gattina randagia trovò presto un piccolo e confortevole spazio dove poter rilassarli e riposare al riparo dal freddo inverno londinese, accanto ad un tubo caldo dell’impianto di riscaldamento. Altre volte, si metteva su un cuscino nel concistoro.

Chiesa svolge messa funebre per gatta randagiaImmagine: Bridget Davey

La gatta divenne presto parte della comunità dei fedeli, ed era amata da tutti

Chiesa svolge messa funebre per gatta randagiaImmagine: Bridget Davey

Doorkins Magnificat diventò presto un membro amato della comunità della chiesa ed entrò nel cuore sia del clero che dei fedeli. Con lei, la cattedrale divenne “un luogo morbido e gentile, e più accessibile per migliaia di persone”.

Chiesa svolge messa funebre per gatta randagiaImmagine: Bridget Davey

Nella chiesa, la gatta preferiva solitamente stare nei posti più importanti, e ogni tanto si spostava, quando magari trovava un altro posticino confortevole.

Chiesa svolge messa funebre per gatta randagiaImmagine: Bridget Davey

Da brava gatta, Magnificat si dava le sue arie. Un giorno ebbe persino modo di conoscere la Regina Elisabetta, o meglio la Regina ebbe modo di conoscere la gatta dato che la piccola felina stava dormendo sul posto preferito della Regina, noncurante dell’arrivo di sua maestà.

Chiesa svolge messa funebre per gatta randagiaImmagine: Bridget Davey

Doorkins sapeva essere abbastanza sfuggente, ma non era raro vederla camminare davanti all’altare durante una messa e farsi i suoi giretti tra le persone.

Chiesa svolge messa funebre per gatta randagiaImmagine: Bridget Davey

Nell’agosto 2017, la cattedrale ha pubblicato un libro dedicato a Doorkins Magnificat che documentava una settimana tipo del felino. La gatta era presente anche nelle cartoline della chiesa e i visitatori venivano a trovarla ogni giorno.

Chiesa svolge messa funebre per gatta randagiaImmagine: Bridget Davey

In tutti questi anni, la presenza della gatta nella chiesa ha scaldato i cuori di moltissime persone, sia i fedeli abituali, nuovi o vecchi, che quelli di passaggio.

Chiesa svolge messa funebre per gatta randagiaImmagine: Bridget Davey

Purtroppo, nel 2017 la sua salute iniziò a peggiorare, aveva problemi ai reni, il suo udito non funzionava più bene e divenne anche cieca. Per questo, andò a vivere a casa di Paul Timms, l’assistente pastorale. Magnificat ha subito un ictus alla fine di settembre ed è morta tra le braccia di Paul.

Chiesa svolge messa funebre per gatta randagiaImmagine: doorkins_magnificat

La messa in memoria dell’amata felina si è svolta sotto gli archi gotici della cattedrale, e il personale della chiesa l’ha poi messa a riposare nel cimitero della chiesa. A causa delle restrizioni per il COVID-19, sono state ammesse solo 30 persone a partecipare alla messa funebre, ma l’evento è stato simultaneamente trasmesso in streaming e il video è disponibile su YouTube.

Chiesa svolge messa funebre per gatta randagiaImmagine: Bridget Davey

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

16 Points
Mi Piace

Keblogger: Anna Martini

Amo la fotografia, l'arte, il design... e tutto ciò che è creativo!

Ora Tocca a Te, Commenta!

Lascia un commento