Segui Keblog su Facebook:

Si allunga la lista di celebrità che decidono di donare a favore delle vittime degli incendi in Australia. Il colosso dell’e-commerce Amazon donerà 1 milione di dollari alle organizzazioni di aiuti che aiutano le vittime. Lo ha annunciato il fondatore e amministratore delegato Jeff Bezos, l’uomo più ricco del mondo con una fortuna di 113 miliardi di dollari. “I nostri cuori vanno a tutti gli australiani che stanno affrontando questi devastanti incendi boschivi”, ha scritto sul suo Instagram. “Amazon dona 1 milione di dollari australiani in beni di prima necessità e servizi essenziali. Scopri di più e scopri come anche i clienti possono aiutare”, continua la didascalia del post. I fondi saranno distribuiti all’Australian Red Cross (Croce Rossa australiana), Salvation Army Australia (l’Esercito della salvezza in Australia), al gruppo di soccorso della fauna selvatica WIRES e ai servizi antincendio rurali.

Immagine: the recent column

Bezos si è collegato a un post sul blog di Amazon in cui si chiedeva ai clienti di donare aiuti (acqua, cibo, indumenti di sicurezza, materiali da costruzione e altro) acquistandoli attraverso la sua azienda. I beni di necessità possono essere scelti da una lista dei desideri compilata da BlazeAid, un’organizzazione di volontariato che lavora con le persone nelle zone rurali dell’Australia colpite catastrofi naturali come incendi e inondazioni. Amazon spedirà gli articoli direttamente a BlazeAid.

Immagine: jeffbezos

La più grande donazione individuale finora è di $ 10 milioni da parte del magnate delle miniere australiano Andrew Forrest e di sua moglie Nicola. Forrest ha promesso altri 10 milioni di dollari per mobilitare i volontari e altri 50 milioni di dollari per istituire un gruppo di esperti per aiutare a prevenire i futuri incendi in Australia.

Immagine: DANIEL KNOX/HORSLEY PARK RURAL FIRE BRIGADE

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag