in ,

Due orsi tenuti in gabbie buie per 17 anni sono stati salvati da una fabbrica di bile

Segui Keblog su Facebook:

L’unico momento in cui potevano vedere la luce (artificiale) era quando venivano sottoposti ad atroci procedure di estrazione della bile. Due orsi asiatici di nome Xuan e Mo sono stati alla fine salvati, dopo 17 anni di sofferenze, da una fabbrica di bile illegale in Vietnam.

Altre info: FOUR PAWS International

Due orsi salvati da una fabbrica di bile in VietnamImmagine: FOUR PAWS International

Due orsi salvati da una fabbrica di bile in Vietnam

Immagine: FOUR PAWS International

Si è scoperto che, dal 2004, da quando cioè era un cucciolo, Xuan aveva vissuto in una piccola gabbia nel buio seminterrato di un negozio di abbigliamento a Son La, nel Vietnam del nord. I volontari dell’organizzazione di soccorso degli animali Four Paws non sono riusciti a sapere da quanto tempo Mu si trovasse lì sotto.

Due orsi salvati da una fabbrica di bile in VietnamImmagine: FOUR PAWS International

Due orsi salvati da una fabbrica di bile in VietnamImmagine: FOUR PAWS International

I due orsi vivevano nel seminterrato all’interno di gabbie arrugginite e sporche, senza adeguato ricambio d’aria.

Due orsi salvati da una fabbrica di bile in VietnamImmagine: FOUR PAWS International

Due orsi salvati da una fabbrica di bile in VietnamImmagine: FOUR PAWS International

Due orsi salvati da una fabbrica di bile in VietnamImmagine: FOUR PAWS International

Due orsi salvati da una fabbrica di bile in VietnamImmagine: FOUR PAWS International

I ragazzi di Four Paws hanno dovuto sedare i due orsi per tirarli fuori dalle loro gabbie e farli visitare dai loro veterinari. Entrambi soffrivano di malattie alla colecisti, a causa delle continue “pugnalate” inflitte con le sonde che estraevano la bile. Xuan è anche in sovrappeso, ha una malattia del fegato e ha perso diversi denti tentando di rompere a morsi le sbarre della sua gabbia.

Due orsi salvati da una fabbrica di bile in VietnamImmagine: FOUR PAWS International

Due orsi salvati da una fabbrica di bile in VietnamImmagine: FOUR PAWS International

Dopo essere stati visitati, i due orsi sono stati caricati su un camion e trasportati verso la riserva di animai selvatici del Bear Sanctuary, a dieci ore di auto. Questa riserva ospita non solo orsi salvati dalle fabbriche di bile, ma anche quelli sottratti al commercio illegale di animali selvatici. Il centro svolge una funzione di salvataggio degli orsi e sensibilizzazione sulla protezione della fauna selvatica.

Due orsi salvati da una fabbrica di bile in VietnamImmagine: FOUR PAWS International

Due orsi salvati da una fabbrica di bile in VietnamImmagine: FOUR PAWS International

La pratica di estrazione di bile dagli orsi è vietata in Vietnam dal 1992. Gli orsi vivi vengono tenuti in minuscole gabbie o “giubotti” di metallo, e la loro cistifellea viene ripetutamente perforata con sonde o vengono usati cateteri permanenti per estrarre la bile. Si tratta di procedure molto dolorose se effettuate senza anestetici, e possono causare infezioni.

Due orsi salvati da una fabbrica di bile in VietnamImmagine: FOUR PAWS International

Due orsi salvati da una fabbrica di bile in VietnamImmagine: FOUR PAWS International

Due orsi salvati da una fabbrica di bile in VietnamImmagine: FOUR PAWS International

La bile d’orso contiene acido ursodesossicolico, una sostanza che combatte i calcoli biliari e cura le malattie del fegato. Da molto tempo, esiste una forma sintetica dell’acido ed è ampiamente disponibile, ma la richiesta per la versione “naturale” continua.

Due orsi salvati da una fabbrica di bile in VietnamImmagine: FOUR PAWS International

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

17 Punti
Mi Piace

Keblogger: Anna Martini

Amo la fotografia, l'arte, il design... e tutto ciò che è creativo!

Lascia un commento