Segui Keblog su Facebook:

La minaccia che la scuola del suo paese venga chiusa per mancanza di bambini incombe su un sindaco francese, ecco perché l’uomo ha elaborato una proposta piuttosto audace per risolvere il problema. Secondo The Local, questo sindaco ha emanato un decreto con il quale fornisce gratuitamente il Viagra a tutte le coppie nel suo paese.

Il decreto municipale, che è stato emesso la settimana scorsa, include anche tutte quelle persone che vorranno trasferirsi a Montereau, un villaggio di circa 650 abitanti a sud-est di Parigi. In particolare, nel decreto viene comunicato che “il sindaco è favorevole alla distribuzione di piccole pillole blu”.

“Le pillole saranno distribuite a coppie di età compresa tra i 18 e i 40 anni per dare loro la possibilità di concepire e quindi di preservare le scuole di due villaggi”, dice il decreto del sindaco Jean Debouzy, in riferimento al suo paese Montereau e ad un altro vicino, la cui scuola è anch’essa minacciata di chiusura.

“Un villaggio senza figli è un villaggio che muore”, ha detto Debouzy.

Immagine: Wikipedia

Il sindaco Debouzy ha spiegato che senza un provvedimento per favorire le nuove nascite, la scuola è destinata ad essere chiusa o assorbita da un’altra scuola di un paese vicino.

È tutt’ora in corso un dibattito per stabilire se quella di distribuire Viagra gratis sia la soluzione migliore oppure no. Per questo, l’amministrazione del paese sta prendendo in considerazione l’alternativa di offrire denaro alle coppie che fanno figli. Si tratterebbe di bonus una tantum e non si è ancora parlato di importi.

Dall’emissione del decreto, avvenuta giovedì scorso, nemmeno una persona si è recata in comune per ritirare i farmaci per la “valorizzazione maschile”. Il sindaco afferma di non avere ancora nemmeno le pillole. “Se necessario, il consiglio comunale voterà una delibera e ne avremo una scorta”, ha detto.

Immagine: Wikimedia

Ti sembra una trovata pubblicitaria? Lo è. Debouzy ammette che il suo obiettivo annunciando Viagra gratis era quello di entrare nei notiziari, sperando di ottenere fondi per mantenere la scuola aperta.

Debouzy non è l’unico sindaco francese che fa ricorso a provocazioni come questa. Il sindaco di Sainte-Geneviève-des-Bois ha recentemente emesso un decreto che vieta ai suoi cittadini di ammalarsi. La mossa aveva lo scopo di puntare il dito sulla mancanza di assistenza medica nella sua città.

È stato anche per rispondere a problemi come questi e all’annientamento dei servizi pubblici in Francia che i manifestanti dei “gilet gialli” sono scesi in piazza ininterrottamente dall’ottobre del 2018, opponendosi fortemente al taglio delle tasse voluto dal presidente Emmanuel Macron per i ceti abbienti e ad altre leggi del governo che tendono a favorire i più forti ai danni della maggioranza della popolazione francese.

Immagine: Flickr

Secondo te quella del sindaco di Montereau è una provocazione che avrà i suoi frutti?

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag