Segui Keblog su Facebook:

In un mondo in cui spesso regnano l’egoismo, l’odio e le brutte notizie, ci sono per fortuna ancora storie che risvegliano la nostra speranza nel prossimo. Questa che vi vogliamo raccontare oggi è una di quelle storie.

Una gentile autista di uno scuolabus nello Utah, in USA, pettina tutti i giorni i capelli di una bambina di 11 anni la cui madre è morta due anni e mezzo fa. La 47enne Tracy Dean, da 10 anni conducente di scuolabus, racconta di aver notato che la bambina, che si chiama Isabella Pieri, aveva difficoltà con i suoi capelli, e ha deciso di aiutarla.

Isabella Pieri ha 11 anni, e 2 anni e mezzo fa ha perso la madre

La conducente di scuolabus che tutte le mattine fa le trecce alla bambina che ha perso la madre

Patricia Pieri, la mamma di Isabella, è morta tre anni fa per una rara malattia al cervello. Da allora, la bambina ha avuto difficoltà a farsi i capelli. Fortunatamente, Tracy l’ha aiutata. Come parte della loro routine mattutina, l’autista di buon cuore ha iniziato a pettinare e intrecciare i capelli della bambina, porta con sé tutto l’occorrente sull’autobus e quando arriva a destinazione si ferma qualche minuto con Isabella e le sistema i capelli.

La bambina non sapeva farsi i capelli da sola e a scuola era sempre in imbarazzo

La conducente di scuolabus che tutte le mattine fa le trecce alla bambina che ha perso la madre

Tracy Dean, la conducente dello scuolabus che prende Isabella, ha notato che la bambina aveva difficoltà

La conducente di scuolabus che tutte le mattine fa le trecce alla bambina che ha perso la madre

“Di solito facciamo due trecce, e ogni tanto lei vuole solo una treccia. Le ho anche insegnato come spazzolarsi i capelli”, ha detto Tracy alla ABC. “Saliva sull’autobus e mi diceva: ‘Mi sono spazzolata i capelli. Come sto?’ e io le rispondevo ‘Sei stata bravissima’”.

Così, Tracy si è offerta di farle le trecce

La conducente di scuolabus che tutte le mattine fa le trecce alla bambina che ha perso la madre

Philip Pieri, il papà di Isabella, ha raccontato che fa un lavoro pesante in un minimarket vicino casa. Quando sua moglie morì, aveva tentato di sistemare i capelli della figlia, ma senza successo.

Da allora, la gentile conducente fa i capelli ad Isabella tutte le mattine

La conducente di scuolabus che tutte le mattine fa le trecce alla bambina che ha perso la madre

“Si arrabbiava con me perché le strappavo i capelli”, ha raccontato il papà. “Non sapevo come si fa”. Fortunatamente, Tracy ha reso la vita della bambina un po’ più felice. Isabella poteva finalmente sfoggiare le sue adorabili acconciature senza vergognarsi dei suoi capelli.

Il papà di Isabella, che fa un lavoro pesante in un negozio vicino casa, non è mai riuscito a fare i capelli alla figlia

La conducente di scuolabus che tutte le mattine fa le trecce alla bambina che ha perso la madre

Tracy, che ha quattro figli tra cui uno della stessa età di Isabella, racconta che non le pesa per nulla fare le trecce ogni mattina alla bambina e che, al contrario, le fa piacere.

La conducente di scuolabus che tutte le mattine fa le trecce alla bambina che ha perso la madre

“Per me non è affatto un problema farlo tutte le mattine”, ha detto Tracy ai media

La conducente di scuolabus che tutte le mattine fa le trecce alla bambina che ha perso la madre

“È proprio il modo in cui mia madre mi ha cresciuta, mi ha insegnato ad essere gentile con tutti, con le persone che hanno bisogno di un po’ d’amore nella loro vita”, ha detto Dean. “Mi piace dare una possibilità a tutti i bambini, anche ai bambini cattivi”.

La conducente di scuolabus che tutte le mattine fa le trecce alla bambina che ha perso la madre

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag