in

Coronavirus: Amazon dona 3,5 milioni di euro all’Italia

Segui Keblog su Facebook:

Amazon dona all’Italia 3,5 milioni di euro per l’emergenza Covid-19. La cifra verrà così divisa: 2,5 milioni alla Protezione Civile Italiana e 1 milione “per sostenere gli sforzi delle tante organizzazioni no profit e degli enti che operano nei territori e nelle comunità in cui vivono e lavorano i dipendenti Amazon e con cui l’azienda lavora da tempo”, come ha comunicato la multinazionale di Jeff Bezos, l’uomo più ricco del mondo.

Amazon ha inoltre introdotto un apposito pulsante per effettuare donazioni sul sito e una skill Alexa per rendere le donazioni dei propri clienti alla Protezione Civile più semplici. Utilizzando questo sistema, ciascun utente potrà effettuare donazioni con Amazon Pay, anche di piccola entità. Non serve effettuare acquisti, bastano pochi click o utilizzare il comando vocale “Alexa, voglio fare una donazione per il Coronavirus”.

Immagine: the recent column

“Crediamo che il nostro ruolo nel fornire un servizio ai clienti e alle comunità, in questo momento, sia cruciale. Oltre ad assicurarci che i clienti italiani possano ottenere i prodotti di cui hanno più bisogno, tutelando la sicurezza dei nostri dipendenti e partner, vogliamo offrire un ulteriore contributo alla lotta al Coronavirus”, ha detto Mariangela Marseglia, VP e Country Manager di Amazon.it e Amazon.es. “È importante in questo momento essere uniti e al fianco di organizzazioni come la Protezione civile e dei governi dei Paesi europei e di tutto il mondo per supportare i loro sforzi in questa emergenza. Siamo al lavoro per mettere in campo ulteriori iniziative a supporto di cittadini, comunità e piccole medie imprese italiane e siamo certi che supereremo insieme questo momento di difficoltà”.

What do you think?

Altrove sul Web

Che ne Pensi?

Lascia un commento