in

Coronavirus, uomo in fila per il tampone sputa su medico e infermiere, ora in quarantena

Segui Keblog su Facebook:

È successo ieri sera nell’ospedale Cotugno di Napoli. Un uomo con sintomi febbrili era in attesa perché gli venisse effettuato il test del tampone. Stanco e spazientito, non ha voluto più aspettare e ha aggredito una dottoressa e un infermiere togliendosi la mascherina e sputando loro addosso. I due sanitari stavano semplicemente cercando di riportare alla calma l’uomo andato in escandescenza, ma il paziente non ne ha voluto sapere. Sia il medico che l’infermiere sono stati messi in quarantena e il locale dove è avvenuto l’episodio è stato evacuato e sottoposto a sanificazione. Non si conosce l’identità dell’uomo che si è reso protagonista dell’episodio di violenza dato che si è allontanato subito dopo l’accaduto, facendo perdere le sue tracce.

Coronavirus, uomo in attesa del tampone sputa su medico e infermiere, ora in quarantenaImmagine: Facebook

“Ho perso un medico e un infermiere validissimi”, ha detto il direttore generale dell’ospedale Cotugno di Napoli Maurizio Di Mauro, “che adesso devono state in isolamento e non possono dare, come hanno fatto finora il loro prezioso contributo”.

“Sputare addosso a una persona quando si hanno, in un momento come questo, quelle sintomatologie e febbre, equivale a sparare, non c’è differenza”, ha affermato il direttore.

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

0 Punti
Mi Piace

Lascia un commento