in

21 interessanti risposte alla domanda “Quale persona amata nella storia dovrebbe essere odiata?”

Il mondo è pieno di personaggi storici che hanno conquistato il cuore delle masse con le loro gesta eroiche, le loro opere d’arte senza tempo o il loro intelletto. Tuttavia, c’è un lato oscuro dietro molte di queste icone, un lato che alcuni ritengono essere motivo sufficiente per disprezzarle anziché ammirarle. Un utente di Reddit ha pubblicato un post chiedendo a tutti quale personaggio amato nella storia dovrebbe invece essere disprezzato. Le risposte sono piuttosto interessanti e sollevano non solo quesiti sull’opportunità di giudicare la morale di personaggi storici dopo centinaia di anni (la morale comune cambia nel tempo), ma anche su cosa potrebbe essere tollerato o meno da qualcuno il cui lavoro ha portato grandi benefici al mondo intero.

In ogni caso, scoprite le risposte qui sotto (tenete a mente che sono risposte di utenti dei social, quindi prendetele con cautela), votate le vostre preferite e diteci nei commenti se c’è qualcuno che dovrebbe essere aggiunto alla lista, e perché.

#1 Coco Chanel

Coco Chanel era una maledetta spia nazista. Sì, era una stilista incredibile ed è probabilmente una delle persone più influenti del 20° secolo, giudicando il numero di persone che hanno indossato abiti direttamente ispirati a lei negli ultimi 100 anni. Ha radicalmente cambiato il modo in cui le donne si vestono, e lo rispetto: maglieria, abbandono del corsetto, trasformazione del nero in un colore di tutti i giorni, tailleur gonna essenziale, bigiotteria, fragranze sintetiche nei profumi, l'elenco continua.

Ma era una maledetta spia nazista. Coco era una miserabile antisemita, come tanti altri membri dell'élite europea degli anni '30. Frequentava un certo numero di aristocratici britannici incredibilmente ricchi e tutti se ne stavano seduti a parlare dei Protocolli di Sion e cose del genere, cercando di capire se qualche membro della famiglia reale fosse segretamente ebreo, ecc. Quando scoppiò la guerra, i due fratelli ebrei che gestivano il suo impero dei profumi (Chanel No 5, il profumo più venduto al mondo allora e adesso) dovettero fuggire negli Stati Uniti per salvarsi. Come ha risposto Coco? Scrivendo ai nazisti per chiedere di trasferire la proprietà a lei, una brava ariana, così da poter guadagnare di più. Ma non è tutto.

Si innamorò di un'affascinante spia tedesca di nome "Spitz" che aveva sedotto i sangue blu in tutta la Francia e in Inghilterra per anni prima della guerra. Coco era una donna utile: era semplicemente una delle donne più ricche del mondo e conosceva tutti nell'aristocrazia britannica, compreso il suo vecchio compagno di caccia e caro amico, Winston Churchill. Lei e Spitz socializzarono con tutti i più grandi nomi nazisti della città, in particolare Otto Abetz, l'ambasciatore nazista in Francia, che li invitò a ogni festa in città. Spitz la convinse ad unirsi all'Abwehr (ovvero i servizi segreti tedeschi) e a fare viaggi in Spagna. Operando sotto il nome in codice "Westminster", tentò di mediare una "pace separata" tra Germania e Inghilterra. (Nel frattempo, sembra avesse denunciato alle SS almeno una donna dell'Hotel Ritz che sospettava fosse ebrea.) Si divertiva moltissimo a raccontare le sue avventure e scriveva dell'eccitazione di lavorare per l'Abwehr nei suoi appunti privati.

Chanel è stata arrestata solo pochi giorni dopo la liberazione di Parigi - assolutamente tutti in città sapevano cosa aveva fatto e con chi lo aveva fatto - ma per ragioni sconosciute è stata rilasciata senza accuse. È opinione diffusa che Winston Churchill sia intervenuto personalmente. Potrebbe essere perché i due erano amici intimi da decenni. Potrebbe essere perché avrebbe messo in imbarazzo la Gran Bretagna denunciando tutti gli antisemiti e i filo-nazisti dell'aristocrazia britannica, incluso Edoardo VIII, che usò la sua fottuta luna di miele come scusa per visitare la Germania nazista e stringere la mano a Hitler. Trascorse il resto della sua vita come una brutta e amareggiata morfinomane vivendo all'Hotel Ritz. La Maison Chanel ha molto, molto poco da dire sulla questione, e ogni tanto qualche prova schiacciante viene declassificata dagli archivi.

11 Punti
Mi Piace

Lascia un commento

    #2 Thomas Edison

    Non lo perdonerò mai per quello che ha fatto a Tesla.

    11 Punti
    Mi Piace

    Lascia un commento

      #3 Re Edoardo VIII del Regno Unito

      Il re Edoardo VIII era un simpatizzante nazista, forse colluso con i tedeschi per riprendersi il trono in caso di invasione e conquista della Gran Bretagna.
      Non era solo un romantico malato d'amore che rinunciò al suo regno per una donna.

      11 Punti
      Mi Piace

      Lascia un commento

        #4 Cristoforo Colombo

        Cristoforo Colombo... non ha scoperto niente e ha portato miseria ovunque andasse.

        10 Punti
        Mi Piace

        Lascia un commento

          #5 Woodrow Wilson

          Era un razzista, segregava l'esercito, cacciava i neri dal governo, proiettava film del Ku Klux Klan alla Casa Bianca ed era un forte difensore del KKK. Persino per i suoi tempi era considerato razzista

          10 Punti
          Mi Piace

          Lascia un commento

            #6 Winston Churchill

            Provocò la carestia del Bengala che uccise 3 milioni di persone. Era anche incredibilmente razzista e gli piaceva uccidere con il gas.

            9 Punti
            Mi Piace

            Lascia un commento

              #7 Madre Teresa di Calcutta

              Mio padre, che era un tassista in Australia, raccontava di uno dei suoi clienti, un uomo cresciuto nell'orfanotrofio di Madre Teresa, che ha rivelato di essere stato terribilmente picchiato da lei. Un'altra persona ha aggiunto che la sua ossessione era impedire alle vittime di violenze sessuali in tempo di guerra di abortire. Si diceva che il suo ordine vendesse bambini e che avesse stretto amicizia con dittatori, accettando denaro da loro trafugato. Nonostante raccogliesse milioni in donazioni, non li spendeva mai per le sue "case dei poveri", che erano fatiscenti e infestate da parassiti, luoghi dove le persone andavano a morire. Si rifiutava di somministrare antidolorifici ai moribondi e ai malati, credendo che la sofferenza fosse un segno di vicinanza a Dio, mentre per se stessa si concedeva solo cure mediche di alto livello.

              7 Punti
              Mi Piace

              Lascia un commento

                #8 Charlie Chaplin

                Charlie Chaplin sicuramente. Palpeggiava e molestava le ragazze e ha sposato una donna di 40 anni più giovane di lui.

                7 Punti
                Mi Piace

                Lascia un commento

                  #9 Oprah Winfrey

                  Sulla base di un'esperienza personale con Oprah Winfrey all'aeroporto municipale di Barnes alla vigilia di Capodanno del 1991, direi che dovrebbe essere lei. Il jet privato di Cosby aveva portato lei e Stedman Graham (il suo partner) all'aeroporto per andare alla tenuta di Cosby a nord. L'ho vista dalla torre spingere via un bambino solitario, sbattendo la porta della limousine. Il bambino voleva solo un autografo. La gentilezza e la compassione di Oprah erano finte. Se non ne ricavava qualcosa, era perfettamente capace di calpestare i sentimenti di un bambino solo quando le telecamere non erano puntate su di lei.

                  7 Punti
                  Mi Piace

                  Lascia un commento

                    #10 Pablo Picasso

                    Pablo Picasso era un misogino e violentava le donne.

                    6 Punti
                    Mi Piace

                    Lascia un commento

                      #11 Charles Dickens

                      Charles Dickens fece rinchiudere sua moglie, la madre dei suoi figli, in un manicomio per poter scappare con un'attrice adolescente.

                      Modifica: sono stato informato che non ci riuscì, cercò di far ricoverare la madre dei suoi dieci figli ma non funzionò. Il che è comunque brutto.

                      5 Punti
                      Mi Piace

                      Lascia un commento

                        #12 Bill Cosby

                        Il papà dell'America. Fino a quando non sono iniziate quelle accuse.

                        5 Punti
                        Mi Piace

                        Lascia un commento

                          #13 Gandhi

                          Dopo aver appreso di tutte le stronzate razziste che diceva a quelli che avevano la carnagione più scura o a quelli di origine africana, per me non era più lo stesso.

                          5 Punti
                          Mi Piace

                          Lascia un commento

                            #14 Steve Jobs

                            Il modo in cui ha trattato la sua famiglia è orribile.

                            5 Punti
                            Mi Piace

                            Lascia un commento

                              #15 Andy Warhol

                              Andy Warhol era un impostore e un violentatore.

                              Il libro Edie è una lettura fantastica, ma triste.

                              5 Punti
                              Mi Piace

                              Lascia un commento

                                #16 Ronald Reagan

                                Ha spostato tra i 50 e gli 80 MILIARDI dalla classe media all'1% più ricco della popolazione. Ha rovinato l'America.

                                5 Punti
                                Mi Piace

                                Lascia un commento

                                  #17 Alfred Hitchcock

                                  Alfred Hitchcock è stato probabilmente uno dei migliori registi di sempre, sì. Ma vale la pena ricordare quanto abbia maltrattato i suoi attori, comprese le molestie sessuali su Tippi Hedren.

                                  4 Punti
                                  Mi Piace

                                  Lascia un commento

                                    #18 Elvis Presley

                                    Ha circuito una ragazzina di 14 anni e ha dormito con lei mentre era in tournée.

                                    4 Punti
                                    Mi Piace

                                    Lascia un commento

                                      #19 Albert Einstein

                                      Einstein non era un bravo ragazzo. Brillante, certo, ma orribile nella sua vita personale.

                                      Per anni si è rifiutato di sposare la sua compagna di lunga data, anche dopo che lei è rimasta incinta. Si pensa che il bambino sia stato dato in adozione, ma non è mai stata trovata alcuna traccia.

                                      Lui e sua moglie, Mileva Marić, hanno lavorato insieme alla loro ricerca. La gente li ha visti farlo. Ci scherzavano su alle feste. Lui diceva con orgoglio alle persone che lei aveva fatto tutti i calcoli. Hanno messo solo il nome di lui sul loro lavoro e lui ha continuato a rivendicare tutto il merito, ignorando qualsiasi lavoro svolto dalla moglie. Parte del loro accordo prevedeva che lei avrebbe ricevuto il premio Nobel in denaro, ma lui cercò di impedirlo.

                                      La moglie ha cresciuto due figli, di cui uno schizofrenico, si prendeva cura della casa e ha dava ripetizioni per guadagnare soldi extra perché non riusciva a trovare un lavoro. Iniziò ad acquisire più notorietà e poi iniziò una relazione con il suo cugino di primo grado.

                                      Lui si è trasferito in un altro paese per stare con la sua nuova amante. Ha divorziato dalla moglie e ha sposato subito dopo la nuova compagna più giovane. Aveva delle regole che lei doveva rispettare, come lasciare la stanza immediatamente quando gli veniva detto e non aspettarsi o chiedere alcun tipo di affetto tranne quando necessario per motivi di apparenza.

                                      Quando Elsa, la sua seconda moglie, stava morendo, lui lavorava senza sosta perché non sapeva cosa fare (immagino). È stata praticamente abbandonata negli ultimi mesi.

                                      Ha tradito entrambe le mogli, numerose volte. Ignorava i suoi figli. Oh - e gli piaceva molto la figlia della sua seconda moglie e pensava di sposarla.

                                      4 Punti
                                      Mi Piace

                                      Lascia un commento

                                        #20 John Wayne

                                        A quanto pare John Wayne è stato trattenuto dall'aggredire un'attrice nativa americana negli anni '70 agli Academy Awards o qualcosa del genere. Penso che il suo nome fosse Sacheen Piccola Piuma. E sembra che anche Clint Eastwood la prendesse in giro.

                                        4 Punti
                                        Mi Piace

                                        Lascia un commento

                                          #21 John Lennon

                                          Trattato di merda durante la sua infanzia, se ne lamenta per tutta la vita, poi fa esattamente la stessa cosa con suo figlio Julian.

                                          3 Punti
                                          Mi Piace

                                          Lascia un commento

                                            Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

                                            What do you think?

                                            14 Punti
                                            Mi Piace

                                            Keblogger: Anna Martini

                                            Amo la fotografia, l'arte, il design... e tutto ciò che è creativo!

                                            Tocca a te, lascia un commento!

                                            Lascia un commento