Segui Keblog su Facebook:

Pare che il nostro apprezzamento per i bar e gli snack non sia prettamente contemporaneo. A quanto pare, anche i residenti dell’antica Pompei mangiavano in movimento. Il thermopolium era una sorta di fast food o caffetteria, e gli archeologi ne hanno appena scoperti circa 150, disseminati nell’antica città romana di Pompei. Si ipotizza che questi luoghi fossero frequentati in gran parte dai pompeiani più poveri che non possedevano strumenti e servizi di cottura propri e si affidavano quindi a queste comode strutture.

Thermopolium, un fast food antico 2000 anni scoperto a Pompei

massimo_osanna

“Pompei, Regio V. Torna alla luce un termopolio con il suo bel bancone affrescato”, ha scritto il sovrintendente del sito, Massimo Osanna, in un post su Instagram. Le prime immagini sono state condivise pubblicamente a Febbraio. Da allora, molte analisi interessanti hanno arricchito la scoperta iniziale.

immaspiezia_

Trovati nella Regio V di Pompei, un sito di circa 22 ettari a nord del parco archeologico, i resti antichi 2.000 anni appartengono a fiorenti aziende che vendevano pane con pesce salato, lenticchie, formaggio e vino speziato.

Thermopolium, un fast food antico 2000 anni scoperto a Pompei

La stessa Regio V non è ancora aperta al pubblico. Quest’ultimo scavo archeologico è il più esteso che si ricordi dagli anni ’60. A Febbraio, gli archeologi hanno trovato uno splendido affresco di Narciso che osserva il proprio riflesso su uno specchio d’acqua.

Thermopolium, un fast food antico 2000 anni scoperto a Pompei

Thermopolium, un fast food antico 2000 anni scoperto a Pompei

Sebbene negli ultimi mesi siano stati scoperti anche i resti di due donne e tre bambini rannicchiati insieme, e quelli di un cavallo imbrigliato con tanto di sella, questi thermopolia sono dei reperti straordinari per archeologi e storici perché aiutano ad ampliare la nostra conoscenza della vita sociale nell’antica Pompei.

Thermopolium, un fast food antico 2000 anni scoperto a Pompeilaurencebgt_

Thermopolium, un fast food antico 2000 anni scoperto a Pompei

Alcuni dei banconi dei termopoli hanno dei dolia (dolium), dei grandi contenitori di terracotta in cui venivano conservati alimenti come la carne secca. Essenzialmente, il thermopolium divenne il vero e proprio fulcro della vita cittadina romana, dove avvenivano molti degli incontri sociali.

Thermopolium, un fast food antico 2000 anni scoperto a Pompeidava_davey

I banconi decorati con affreschi appartenevano in genere ai thermopolia più frequentati e ai proprietari che avevano più denaro da spendere per migliorare l’estetica e il design dei loro locali.

Thermopolium, un fast food antico 2000 anni scoperto a Pompeiimmaspiezia_

L’alta borghesia romana evitava per lo più questi luoghi. Socializzare o mangiare ad un thermopolium era considerato una cosa da ceto inferiore. Tuttavia, i residenti che li frequentavano sembravano apprezzarli proprio come oggi apprezziamo i bar o i pub. Si ritiene che in questi fast-food venivano persino stretti accordi commerciali tra i loro frequentatori.

Thermopolium, un fast food antico 2000 anni scoperto a Pompei

Alla fine, le conseguenze dell’eruzione del Vesuvio nel 79 dC, e la civiltà da essa sepolta, continuano ad affiorare grazie a scavi archeologici come questo. Più di 2.000 persone morirono a causa dell’esplosione vulcanica, e la maggior parte dell’antica Pompei venne distrutta per sempre o intrappolata nel tempo in attesa di essere scoperta.

Thermopolium, un fast food antico 2000 anni scoperto a Pompeiannixcapoeira_

Queste antiche rovine furono scoperte per la prima volta nel XVI secolo e gli scavi iniziali iniziarono nel 1748. Pompei rimane uno dei siti archeologici più popolari del mondo, nuove scoperte come questa vengono fatte periodicamente e sono tutte straordinarie.

Thermopolium, un fast food antico 2000 anni scoperto a Pompeigenny_siesto_artist

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag