in ,

“Io e la mia ca**o di suocera”: 32 persone condividono aneddoti sulle loro suocere

La complessa tessitura delle relazioni familiari si manifesta in tutta la sua intensità nelle dinamiche tra nuore e suocere. Vogliamo proporvi una lista di storie vere condivise nel vivace gruppo Facebook “Io e la mia cazzo di suocera The Original“, un luogo virtuale dove i membri si raccolgono per condividere le proprie esperienze, spesso esilaranti o grottesche, a volte dolorose, ma sempre incredibilmente umane. Recentemente, il gruppo concede spazio a post che non hanno molto a che fare con lo spiritoso titolo, ma noi abbiamo voluto concentrarci sulle suocere!

Attraverso queste mini-storie, esploreremo il vasto spettro di emozioni, situazioni e conflitti che possono emergere all’interno di questo delicato equilibrio familiare. Dall’ironia alla frustrazione, dalla rabbia alla riconciliazione, ogni racconto offre una finestra unica e personale sulle sfide e le gioie che caratterizzano la relazione con la ‘madre di lui’. Vogliamo proporvi una selezione di post condivisi sul gruppo “Io e la mia cazzo di suocera”, vi porterà in un mondo di aneddoti familiari, rivelatori delle complessità e delle contraddizioni che segnano il legame, spesso intricato, tra nuore e suocere. Ah, e non dimenticate di votare le vostre storie preferite!

P.S.: abbiamo accompagnato ogni storia, aiutati dall’IA, con un’immagine. Alcune sono tanto bizzarre quanto le storie stesse.


Il rapporto tra nuora e suocera è uno dei legami familiari più complessi e discussi. Spesso fonte di aneddoti popolari e argomento centrale di gruppi di discussione come “Io e la mia cazzo di suocera”, questa relazione può influenzare profondamente l’armonia familiare. Ma quali sono le cause più comuni di conflitto? E come possono questi conflitti influenzare la vita familiare? Scopriamolo più sotto.

Ecco alcune tra le cause più comuni di conflitto tra nuora e suocera.

Territorialità: molte suocere hanno difficoltà a cedere il ruolo centrale nella gestione della casa e nella vita del proprio figlio. La presenza di una nuova figura femminile può essere vissuta come un’intrusione.

Differenze generazionali e culturali: le diverse abitudini, credenze e pratiche culturali possono generare incomprensioni. La diversità di approcci può spaziare dalla gestione della casa alla cura dei bambini.

Aspettative non corrisposte: spesso, nuore e suocere hanno aspettative non espresse e non corrisposte sul loro ruolo all’interno della famiglia, alimentando malintesi e frustrazioni.

Comunicazione scarsa o inesistente: una comunicazione inefficace o l’assenza di dialogo aperto possono aggravare malintesi e rancori, rendendo difficile la risoluzione dei conflitti.

I conflitti tra nuora e suocera non si limitano a influenzare il loro rapporto diretto, ma possono estendersi all’intera dinamica familiare.

Stress e tensione: le tensioni possono creare un ambiente domestico stressante, influenzando tutti i membri della famiglia, compresi i bambini.

Divisività: i conflitti possono portare a una polarizzazione della famiglia, costringendo i membri a prendere le parti, spesso mettendo il figlio/marito in una difficile posizione di mezzo.

Impatto sui rapporti coniugali: le tensioni tra nuora e suocera possono mettere a dura prova il rapporto coniugale, specialmente se non ci sono confini ben definiti.

Nonostante le difficoltà, ci sono passi che possono essere intrapresi per migliorare la situazione.

Stabilire confini chiari: è essenziale che tutti i membri della famiglia comprendano e rispettino i confini stabiliti.

Migliorare la comunicazione: adottare uno stile comunicativo aperto e costruttivo può aiutare a chiarire malintesi e a costruire una base di rispetto reciproco.

Empatia e comprensione: cercare di vedere le cose dalla prospettiva dell’altro può aiutare a ridurre i giudizi e a creare una maggiore empatia.

Ricerca di compromessi: in molti casi, è necessario trovare un terreno comune su cui costruire un rapporto più armonioso.

Insomma, la relazione tra nuora e suocera è intrinsecamente complessa, ma non irrimediabilmente conflittuale. Riconoscere le cause comuni di tensione e adottare strategie mirate può portare a una convivenza più serena e a un ambiente familiare più equilibrato. Con pazienza, comprensione e impegno, è possibile trasformare il rapporto in una fonte di forza e supporto reciproco.

#1 Sono una nuora e poi una suocera

A proposito del post della suocera che aspetta il quarto nipote prendo coraggio anche io.
Sono una nuora e poi una suocera.
O meglio mia suocera è mancata mesi fa e viveva in casa mia visto che io sono rimasta vedova molto presto e per lei, come per me, è stato un duro colpo.
Ora che purtroppo non ho più obblighi me la sciallo come si dice dalle mia parti
Se non fosse che mia nuora e mio figlio mi obbligano a portarmi la nipotina alla casa al mare dal lunedì al venerdì perché non c’è posto al campo estivo, e perché la mia consuocera ha problemi di salute. In tutto questo mia nuora è incinta del secondo e mio figlio mi ha detto quando nasce il bimbo potresti venire due settimane a casa così ci dai una mano. Quando le ho detto che preferivo stare al mare e che sarei andata ogni tanto a fare la spesa se c’è bisogno mi ha risposto non bene. E se l’è presa perché due settimane dopo la nascita mi sono prenotata una vacanza con sue amiche. Sarò una c di suocera ma ho passato gli ultimi dieci anni a curare marito e suocera e ora voglio vivere
Scusate lo sfogo

60 Punti
Mi Piace

Lascia un commento

    #2 Io non ho mai scritto nulla su mia suocera perché le voglio bene

    Io non ho mai scritto nulla su mia suocera perché le voglio bene, una donna dal passato e dalla vita difficile. Mi ha sempre voluto bene fin da quando mi ha conosciuta.
    Il meglio di questo anno lo ha fatto proprio il mese scorso.
    Dalla Sardegna è venuta fin qui in Toscana per prendersi cura di mio figlio mentre io sono stata diversi giorni in ospedale causa intervento. E successivamente si è presa cura di me mentre sono stata ferma per altrettanti diversi giorni a casa.
    E nonostante il lutto del marito, mi ha ringraziata per avergli donato un nipote, la sua unica ancora di salvezza in questo periodo così difficile.
    Senza di lei sarebbe stata davvero molto dura. ❤️
    Grazie suocera adorata! Ti voglio bene ❤️

    52 Punti
    Mi Piace

    Lascia un commento

      #3 Mia suocera mi vuole bene

      Mia suocera mi vuole bene.
      Mi vuole bene come se fossi suo figlio, mi conosce da 17 anni, voleva denunciarmi quando ci siamo conosciuti, dopotutto avevo 24 anni, sua figlia 16, non lo ha fatto, adesso mi darebbe un rene.
      Nelle discussioni tra me e la mia compagna dà ragione a me.
      Cucina bene, anche se io cucino meglio.
      Se vuole passare a casa prima ci chiama per chiedere se disturba, pure se è già sotto casa.
      Mi lava le camicie e me le stira, a casa nostra né io né la mia compagna sappiamo farlo.
      Pensa ai nostri gatti quando noi non ci siamo, ce li vizia anche.
      Non mette mai voce nei cazzi nostri, ci appoggia sempre, qualsiasi cosa vogliamo fare.
      Se può, ci aiuta, se non può, ci prova, per fortuna, non economicamente, ce la caviamo abbastanza, ma quando è servito, era lì.
      Quando sono entrato in casa sua, al mio terronissimo "buongiorno signora" mi ha risposto "io mi chiamo Donella, chiamami così e dammi del tu".
      La prendo in giro, sempre, la chiamo in ogni modo, e lei ci ride su.
      Ho praticamente più confidenza con lei che con mia madre.
      Mia suocera non è una cazzo di suocera, per nulla.
      Però anche lei ha i suoi grandissimi difetti.
      Fuma.
      In casa mia no, sa che mi dà fastidio quindi esce sul balcone ma fuma.
      Ma soprattutto, il difetto più grande che una suocera, che una persona possa avere:
      Mia suocera è toscana.

      42 Punti
      Mi Piace

      Lascia un commento

        #4 L’interrogazione di grammatica

        L'interrogazione di grammatica

        Correva l'anno 2017, all'epoca suocera aveva in affido il nipotino (figlio di figlia). Siamo a pranzo dalla suocera, mentre mangiamo viene fuori che nipote ha delle difficoltà a memorizzare i verbi a menadito come vorrebbe la nonna.
        🧟 Nipoteeeh dillo agli zii che non ti vuoi impegnare nei verbi!
        ⛹️ Ma nonna non è vero, è che non riesco a ricordarmeli!
        🧟 Tu non ti impegni abbastanza!
        ⛹️ Ma nonna però ne so la maggior parte, nella verifica ho preso 7 e mezzo 😣
        🧟 Non va bene! Che figura ci faccio io a scuola? Insegno italiano e mio nipote non conosce i verbi alla perfezione. Che vergogna!
        🧔🏽 Mamma smettila, è tuo nipote non la tua fotocopia! Facevi sta cosa anche con me, sei veramente frustrante e fastidiosa!
        Fino a quel momento io ero rimasta in disparte per i fatti miei, finché a suocera non viene la brillante idea di tirarmi in mezzo 🙄
        🧟 Dai Simoohh, diglielo che li deve sapere alla perfezione. Io sono sicura che tu li sapevi benissimo visto che parli bene!
        💁🏼‍♀️ No ma io...
        Mi interrompe prima che riesca a completare la frase
        🧟 Dai fagli vedere, dimmi il participio presente del verbo vedere
        💁🏼‍♀️ [error 404] 🤖
        🧟 Vabbè, te ne faccio uno più semplice, dimmi il congiuntivo trapassato
        💁🏼‍♀️ [error 414] 🙄
        ... Attimi di silenzio ...
        💁🏼‍♀️ Mi spiace ma io le coniugazioni dei verbi non me le ricordo ed ho fatto fatica pure ad impararle alle elementari
        🧟 MA COOOOMEEEEE! E allora come fai a parlare bene in italiano?!?
        💁🏼‍♀️ Sono una grande lettrice
        🧟 IMPOSSIBILE!!! Chissà come hai fatto fino ad ora!
        💁🏼‍♀️ Beh, generalmente i verbi non sono oggetto di conversazione e nemmeno vengono chiesti ai colloqui di lavoro 😅
        🧟 Ma ti mancano LE BASIII!!!!
        💁🏼‍♀️ Mi stai per caso dicendo che sono ignorante? 🤨
        🧟 Diciamo che non hai tutta questa cultura come sembra
        💁🏼‍♀️ Eeeeggggiaaaa! Però quando devi scrivere ad una lettera formale chiami sempre me. Pure quando ti ha convocata il tribunale per l'affido di nipote mi hai chiesto di spiegarti cosa ci fosse scritto! E ti ricordi l'anno scorso che ti ho corretto la sintassi del PEI mentre te lo riscrivevo al PC?!?
        Suocera diventa bordeaux per l'imbarazzo
        🧔🏽 Mà, colpita ed affondata. La prossima volta meglio se stai zitta 😂😂😂

        39 Punti
        Mi Piace

        Lascia un commento

          #5 La mia (non ironicamente) amatissima suocera ha appena cacciato il nuovo fidanzato di una delle sorelle di mia moglie dal pranzo di Natale

          La mia (non ironicamente) amatissima suocera ha appena cacciato il nuovo fidanzato di una delle sorelle di mia moglie dal pranzo di Natale.
          L'esiliato ha probabilmente battuto il record per il maggior numero di domande e commenti fuori luogo mai fatti sulla faccia della terra, visto che in neanche un'ora ha:
          -chiesto chi fa l'uomo tra me e mia moglie
          -chiesto come mai tutte le donne presenti tranne una hanno le tette piccole
          -detto a mio suocero che il colore del vestito gli sta male
          -detto alla sorella più piccola di mia moglie che è strano che, pur essendo grassa, non abbia le tette
          -chiesto "è perché sei lesbica?" a me dopo che avevo detto di non volere la maionese nell'insalata
          -detto a mia suocera che sua sorella, pur essendo più vecchia, sembra più giovane di lei
          -insultato ripetutamente la cucina di mia suocera
          -fatto una battuta a sfondo sessuale sulla figlia di tre anni di una delle sorelle di mia moglie
          -fatto numerose domande sulla vita sessuale dei presenti
          Quello che mi ha lasciata senza parole non è stato tanto la totale mancanza di buon senso di questa persona, ma l'eleganza con cui mia suocera l'ha fatta fisicamente andare via.
          Non c'è stato nessun litigio, niente urla e offese varie: ha solo preso posizione per proteggere la serenità degli altri invitati, e ha allontanato la fonte del disagio.
          Edit: A grande richiesta, racconto in breve come ha fatto mia suocera a cacciare la pantegana assassina.
          Si è alzata in piedi, l'ha interrotto durante uno dei suoi schiamazzi e gli ha detto, in breve: "Paolo, la giornata di oggi dovrebbe essere un momento sereno da passare in famiglia, e tu stai rovinando l'atmosfera.
          Ti chiedo di uscire e andarti a fare due passi per schiarirti le idee, perché con questo comportamento ci stai mettendo tutti a disagio. Non è un attacco personale ma solo il desiderio di mantenere un'atmosfera tranquilla, quindi ti chiedo di rispettare il nostro volere senza discutere. Probabilmente neanche tu vorresti essere qua in questo momento, quindi esci e vai dove ti pare".
          Non ho ben capito come mai, ma lui non ha praticamente detto niente. Ha detto di essere un po' stanco e se ne è andato. Fine.
          Poi le fidanzata l'ha seguito fino al cancello, e l'ha lasciato.
          Lei dice che non si era mai comportato così prima e che non si spiega cosa gli sia successo.

          32 Punti
          Mi Piace

          Lascia un commento

            #6 La suocera di mia suocera che ad 87 anni si alimenta a vino, sniffa tabacco da fiuto e le piace mandare a 💩 mia suocera, davanti a me 😍

            Vi ho già parlato, nel vecchio gruppo, di Smaranda.
            La suocera di mia suocera che ad 87 anni si alimenta a vino, sniffa tabacco da fiuto e le piace mandare a 💩 mia suocera, davanti a me 😍.
            Oggi, a pranzo, mia suocera si raccomanda di bere meno, dicendole che alla sua età deve limitarsi.
            La tenera nonnina, la guarda e le dice:
            👵🏼: Ma io mi limito, bevo il giusto,faccio colazione la mattina con cipolla e grappa, a pranzo due/tre bicchieri di vino, a fine pasto un po' di liquore alle visciole perché la frutta fa bene, per merenda un po' di vin fiert, a cena a seconda della stagione un po' di birra e prima di andare a letto il bicchierino della buona notte.
            Mia suocera la guarda con occhi sgranati, poi sorride beffarda e con tono perculatorio...
            💃🏻: E questo ti sembra il "giusto"????
            👵🏼: Non solo il giusto ma il minimo indispensabile per sopportare una rompicolioni come te. Bevi anche tu e impara a farti i fatti tuoi, così forse arrivi all'età mia, io punto per arrivare a 100!

            27 Punti
            Mi Piace

            Lascia un commento

              #7 Allora oggi mi voglio fare due risate…

              Allora oggi mi voglio fare due risate....
              Mia suocera che è una mamma panchina anche dopo 31 anni ultimamente sta prendendo l'abitudine di portare da mangiare al mio compagno e il 90% di cose che prepara io non le mangio perché non mi piace ecc...
              Ora ecco la risata... l'altro giorno l'ho sentita parlare al telefono fuori in giardino da mio suocero (abitiamo di fianco a lui) con non so chi e non so se lo ha detto ad alta voce per farsi sentire o altro però se ne esce e fa all'interlocutore/trice :" si sto portando a mio figlio tutte cose che so che mia nuora non mangia così si attacca al c4zzo" (si ha detto esattamente così)
              Ora chiederete cosa c'è da ridere??? Il fatto è che lei facendo così pensa di farmi un torto invece io sono strafelice perché per un altra sera non avrò lo sbatti di cucinare la sera o il giorno dopo devo solo pensare a quello che mi va di mangiare ed è un regalo UNICO 🤣🤣🤣🤣
              GRAZIE SUOCERA SEMPRE COSI PER FAVORE ❤️

              26 Punti
              Mi Piace

              Lascia un commento

                #8 Oggi il premio CDS lo vince mia suocera a mani basse

                Oggi il premio CDS lo vince mia suocera a mani basse.
                Premessa: Io ho un bel rapporto con CDS, non abbiamo mai avuto grossi problemi, anzi!
                Ultimamente però, dopo essersi separata con suocero, ha acutizzato tutti i suoi lati peggiori, tra i quali spicca quello di esser leggermente (eufemismo) tuttologa 😅
                La cara suocera stamattina decide di andare in montagna a raccogliere funghi con un'amica.
                Tutto normale se non fosse che ne suocera né l'amica capiscono un catzo di funghi.
                Ore 12:00 suocera ci chiama per chiederci se vogliamo andare a pranzo da lei, ci avrebbe cucinato delle squisite tagliatelle salsiccia e funghi, noi avevamo già un impegno, ci suona però un campanello d'allarme nella testa e passiamo comunque a salutarla per controllare il raccolto.
                Davanti ai nostri occhi, un cestino colmo di quelli che lei sosteneva essere Chiodini.
                Essendo io lievemente paranoica e ipocondriaca, decido di videochiamare mio padre (esperto di funghi) per mostrargli il raccolto.
                Mio padre, quasi 70 anni, con 50 anni di esperienza e studi alle spalle, sostiene che quelli non siano chiodini mancoperilcatzo e ci consiglia vivamente di lanciarli verso l'infinito e oltre onde evitare di prendere residenza sul cesso a tempo indeterminato, se non peggio.
                Suocera insiste, lei ha sempre cucinato i funghi e li sa riconoscere!
                Il mio compagno prende il cestino, butta i funghidimerd@ nell'umido e la storia finisce lì (pensavamo...)
                Andiamo a mangiare in un posto in cul0 al mondo dove il telefono non prende e rimaniamo li fino alle 17.
                Tornando a casa arriva la chiamata di Cognato: "mamma è in ospedale!"
                La cretIn@ ha ben pensato di chiamare l'amica e chiederle una parte dei suoi funghi, si è fatta un bel piattone di tagliatelle e le ha mangiate TUTTE.
                E sì, è una cret/n@, perché oltre a essersi fatta del male solo per la sua testardaggine, ha messo in pericolo anche l'amica, omettendo l'informazione che le avevamo dato.
                Suocera è ricoverata e sotto controllo, PER FORTUNA ha solo i tipici sintomi della classica intossicazione alimentare, che non è una passeggiata certo, ma poteva andare peggio.
                Io di una cosa sono certa: non mangerò mai più le tagliatelle ai funghi di mia suocera.

                24 Punti
                Mi Piace

                Lascia un commento

                  #9 Ciao, sono la nuora con la suocera guardona 💁🏼‍♀️

                  Ciao, sono la nuora con la suocera guardona 💁🏼‍♀️
                  Preambolo
                  I suoceri abitano in una vecchia casa di ringhiera, quando l'hanno comprata il bagno non c'era e l'hanno ricavato in un secondo momento. Il lavoro, secondo me, deve averlo fatto ammiocuggino bravo perché il bagno è cieco, senza riscaldamento e non gli è stato nemmeno messo il vortex. Per ovviare a questa situazione, sul muro che hanno aggiunto, è stato messo un piccolo vetro smerigliato scorrevole che dà sulla camera da letto. Il problema di questo vetro è che non ha un meccanismo di chiusura e può essere aperto da entrambi i lati.
                  Passiamo dalla suocera per un caffè, erano i primi tempi e lei cercava sempre di rendermi partecipe anche delle cose più intime (in realtà le sue cose più intime le sa tutto il paese perché è di bocca larga, quindi ho sempre evitato di raccontarle i fatti miei). Inizialmente pensavo si stesse lamentando per la nostra presa di posizione sul non avere persone a sorpresa per preservare l'intimità, invece il discorso prende una piega inaspettata...
                  🧟 Voi state sempre a volere intimità, io non ho intimità con tuo padre da 15 anni!
                  🧔 Mamma ma è una tua scelta, e poi litigate sempre
                  🧟 Tu non hai capito, a tuo padre non gli funziona più! Eh caro mio, ma che ne sai della mia croce!
                  🧔 (Gli va di traverso il caffè che quasi si affoga) mamma io non le voglio sapere queste cose!
                  🧟 Eh ma io sono donna, ho le mie esigenze!
                  🧔 Fatevi aiutare da un medico competente, e comunque questo è un discorso che io NON voglio fare!
                  Batte in ritirata e si rifugia in bagno, rimango sola con lei. Faccio finta di scrivere al telefono sperando che cambi discorso
                  🧟 Eh, tu si che sei fortunata!
                  💁🏼‍♀️ ???
                  🧟 L'ho visto mio figlio farsi la doccia...
                  💁🏼‍♀️ L'avrai visto da bambino
                  🧟 No no, l'ho visto anche da grande.
                  💁🏼‍♀️ 😳😳😳
                  🧟 Sono tornata a casa mentre si lavava e l'ho osservato diverse volte...
                  💁🏼‍♀️ Non ho capito 😳😳😳
                  🧔 Cos'è che non hai capito?
                  🧟 Dicevo che ti ho visto diverse volte dalla finestra mentre ti lavavi, hai una bella "salsiccia"
                  🧔 Ma come ti sei permessa?!? Ma ti senti normale?!? Mi hai spiato!
                  🧟 Eh vabbè, tanto sei mio figlio! Volevo vedere come eri cresciuto.
                  🧔 Chisssssenefreeeegaaaaa! Mi hai spiato!
                  🧟 Comunque tuo padre ce l'ha più piccolo, sicuramente non hai preso da lui
                  🧔 Ma non lo voglio sapere! Mi sento violato...
                  🧟 Eeeeeeeeeeh, come la fai lunga!
                  Ce ne siamo andati, ma l'ho visto particolarmente provato da questa scoperta. Da quel giorno, quelle poche volte che andiamo dai suoceri, mette un asciugamano sulla finestrella anche solo per fare la pipì.

                  23 Punti
                  Mi Piace

                  Lascia un commento

                    #10 #pilloledisuocera modalità ex suocera

                    Stavo col mio ex da circa 3 anni
                    I suoceri stavano ristrutturando il bagno ed avevano gli operai in casa, passiamo a trovare la suocera per vedere come procedevano i lavori.
                    Era Giugno, le finestre erano spalancate e mia suocera aveva la fobia degli uccelli.
                    Mentre bevevamo un caffè entra in casa un passerotto, mia suocera lancia per aria la tazzina, corre in bagno dagli operai, si chiude dentro con loro urlando "AIUTO! USCITEMI L'UCCELLO!"
                    Penso che quegli operai raccontino ancora questa storia a tutte le cene di famiglia!
                    🙈🙈🙈🙈🙈🙈

                    22 Punti
                    Mi Piace

                    Lascia un commento

                      #11 Ho dato ragione a mia suocera, e più di una volta

                      A Natale, come avevo scritto, siamo stati qualche giorno all’estero a trovare i suoceri che vivono sei mesi all’anno li, assieme ai fratelli di marito.
                      Siccome sono una persona previdente, andando in un paese dove l’alcool è di difficile reperibilità, ho svuotato il duty Free di Malpensa nascondendo bottiglie furtivamente per aggirare i limiti
                      Fatto sta che ci troviamo la sera della vigilia con 4 bambini urlanti in uno spazio minuscolo visto che i suoceri vivono in un appartamento concepito per due persone
                      La sorella di mio marito ha un’educazione più ferrea, urla, punizioni, scapellotti, ecc
                      La moglie del fratello credo usi l’educazione dolce perché alla bimba piccola di un anno e mezzo non dice mai di no, e nemmeno a quello di sette che infatti saltava serenamente tra le sedie e i divani.
                      E io che VOGLIO interessarmi di pedagogia come la meloni a Che Gu€vara, mi sono limitata ad osservare e vedere come i figli di mia cognata fossero nettamente più ubbidienti e meno rumorosi.
                      A un certo punto la figlia di mia cognata, un anno e mezzo o giù di lì, si aggira per la casa con un martello vero e inizia a picchiettare un po’ ovunque
                      Si scopre che la bambina ha preso il martello nel primo cassetto sotto la tv, dove campeggiava il faccione di Amadeus, quindi un cassetto a 30-40 cm da terra.
                      Mia cognata si arrabbia con mia suocera dicendo che non è possibile che ci siano cose pericolose a misura di bambino e che ora la bambina non lo VUOLE ridare.
                      Mia suocera le spiega che a casa sua dove vive col marito “vecchio come lei “ i martelli li mette un po’ dove vuole e che bastava sorvegliarla e levarglielo di mano.
                      Nel mentre la bambina sto martello non lo vuole mollare e la madre spiega che è stanca e che il problema di base sarebbe stato non mettere Martelli ad altezza bambino.
                      Per far mollare il martello alla bambina, vengono offerti tutti una serie di giochi e oggetti.
                      La bambina si convince solo con lo scotch da pacchi che Inizia a srotolare tutto; ridendo felice. Lo srotola avvolgendo dei mobili di scotch che mossi causeranno la caduta dell’albero di Natale
                      Mia suocera, che nel mentre era in cucina probabilmente a ubriacarsi col brodo, arriva attirata dal rumore in sala e vede la bambina che srotola il suo scotch da pacchi. Le urla, le dà un pattoncino sulle mani e si riprende lo scotch dicendo ai genitori “ questo, qui non lo trovo; me lo sono portata dall’Italia gradirei non venisse sprecato così”
                      La bambina, stupita che qualcuno non solo le avesse levato qualcosa di mano, ma anche che qualcuno abbia osato sfiorarle la mano si lancia per terra a piangere con decibel che eguagliavano l’eruzione del krakatoa. La madre prova a consolare la figlia e mia suocera litiga col figlio che l’accusa “ di aver fatto piangere la bambina e aver fatto indispettire la moglie”
                      E mia suocera, che voleva arrivare alla mia scorta di alcool personale , dopo che le stavano letteralmente distruggendo casa viene da me e mi fa “ vedi come i figli di mia figlia sono nettamente più educati?” Peccato che la moglie del marito l’avesse sentita e quindi hanno ripreso a litigare
                      Prossimamente vi racconto di come, per andare in gita a visitare, i genitori hanno lasciato tre bambini piccoli a mia suocera con conseguente brontolata perché colpevole di averli fatto dormire troppo.
                      Se vi state chiedendo come ho fatto a superare tutto ciò sappiate che voglio ringraziare pubblicamente la tequila patron, e il mio rene consegnato al duty free. Mai scelta fu più saggia.

                      21 Punti
                      Mi Piace

                      Lascia un commento

                        #12 Raramente mi lamento di mia suocera

                        Raramente mi lamento di mia suocera, io come atteggiamento passo da sticazxi a stigrancaxzi.
                        Mio marito non ha un gran legame con sua madre, anzi, legami non ne ha proprio. Si sentono una volta a settimana, a meno che loro (i suoceri) non abbiano problemi. In quel caso chiamano anche più volte al giorno.
                        Lei è una persona formale, ai limiti dell'anaffettivo e mio marito è cresciuto così. Lei non gli manca e lui, per contrappasso, è estremamente affettuoso con me, con mia figlia e, come già detto, a me di mia suocera sticazxi.
                        Fatta la premessa cosa mi rode?
                        Mercoledì ho fatto la seconda infusione di chemioterapia, giovedì sono stata benissimo, come se non fosse successo nulla, venerdì tutto bene e poi, improvvisamente, ieri nel pomeriggio ho cominciato a stare molto male.
                        Da quando è cominciato il mio percorso ho sempre detto che va tutto bene, anche se non va tutto bene. Perché va tutto bene e non mi lamento, però le coccole piacciono anche a me.
                        Ma secondo voi sono esagerata io se mi aspetto una telefonata per sapere se sono mort@ o viv@ almeno a ridosso della chemioterapia?
                        Faccio un edit perché mi sono spiegata male.
                        A me la loro telefonata non interessa. Io ho tanta gente attorno. Vorrei che loro chiamassero lui.
                        Ieri per esempio io sono stata male e lui aveva la faccia atterrita di chi non sapeva cosa fare. Ecco, penso che in questa circostanza sia lui ad aver bisogno, non io. E che una madre non lo capisca mi dispiace tanto.

                        21 Punti
                        Mi Piace

                        Lascia un commento

                          #13 Mia suocera e il mio matrimonio

                          Siamo sposati da 17 anni. Ci siamo sposati a novembre, in comune. Mia suocera avrebbe preferito giugno in chiesa. La nostra lista nozze era in un’agenzia di viaggi. In base ai soldi che avremmo raccolto avremmo deciso dove fare il viaggio di nozze. Due giorni prima del matrimonio andiamo in agenzia per vedere quanto avevamo raccolto. Niente! Qualche giorno dopo il matrimonio chiedo ad una zia se sapesse come mai nessuno avesse fatto il regalo. Bene, mia suocera ha avvisato tutti che il VERO matrimonio sarebbe stato a giugno in chiesa e che per i regali potevano aspettare quel momento.
                          VI spiego visto le tante domande: prima di sposarci abitavamo in due città diverse a circa 60 km di distanza. Gli invitati erano 60, ovviamente la suocera ha avvisato solo i suoi parenti che erano comunque la maggior parte (sono 8 fratelli con figli e mogli al seguito solo loro)
                          I miei parenti mi hanno regalato altre cose che avevo bisogno per la casa quindi non avrebbero dovuto portare i soldi in agenzia (che avevamo scelto nella città di lei per facilitare proprio i parenti che abitavano lì)
                          Nessuno dei suoi parenti mi ha avvisata di aver ricevuto la chiamata da mia suocera semplicemente perché non avevo questa confidenza, abitando in due città diverse i suoi parenti diciamo che li avevo visti si o no due volte.
                          Avevo messo nome e cognome ma mi sono accorta che in questo gruppo una persona conosce mio marito quindi non vorrei che venisse a sapere che sto spettegolando su sua madre….😂
                          Volete che vi racconto i prossimi 17 anni?

                          18 Punti
                          Mi Piace

                          Lascia un commento

                            #14 Le amiche, la confettata e l’esame del dna

                            LE AMICHE, LA CONFETTATA E L'ESAME DEL DNA
                            Giugno 2017, nasce nostro figlio (figlio3 per me, biologicamente figlio1 per lui).
                            Dopo un travaglio lunghissimo ed un parto difficile il bambino viene portato di corsa in TIN e messo sotto ossigeno con millemila cavetti attaccati.
                            Vista la stanchezza, la fragilità emotiva e l'impossibilità di vedere il bambino, decidiamo di dire alle nostre famiglie di non venire in visita. La suocera che fa? Ci ignora e si presenta con 2 sue amiche che io non sapevo nemmeno chi fossero.
                            🧟 Simona ma il bambino dov'è?
                            💁🏼‍♀️ Come dov'è? È in TIN!
                            🧟 E non puoi andare a prenderlo? Le mie amiche lo vogliono vedere
                            💁🏼‍♀️ Ma fai sul serio? 😳
                            🧟 Ma io le ho invitate apposta!
                            💁🏼‍♀️ Ma non si può! E poi avevamo detto niente visite oggi che non è il momento.
                            🧟 Ma quanto la fai lunga, io quando ho partorito mio figlio era 4,5kg e il giorno dopo avevo già visite per la confettata. Anzi ho preparato anche la tua (tira fuori pizzi, merletti, confetti, bibite, biscotti e bomboniere per i visitatori)
                            💁🏼‍♀️ Appunto, il giorno dopo! Io ho partorito stamattina. Ma poi sto rinfresco non si può fare, siamo in ospedale!
                            (Nel frattempo le sue amiche si erano tranquillamente accomodate sul mio letto)
                            Fortunatamente in quel momento passa un'infermiera che conosceva la mia situazione. Riprende le amiche, fa smontare tutto alla suocera e le manda via. La suocera leva le tende borbottando cose in un linguaggio a me incomprensibile.
                            Dalle dimissioni iniziamo una serie di controlli al piccolo, visto che lei abita a metà strada tra casa nostra e l'ospedale facciamo tappa intermedia da lei per farle vedere il bambino. Ogni volta erano frasi del tipo:
                            🧟 Eh ma per me mio figlio non è ancora padre
                            🧟 Eh ma mio figlio è troppo giovane
                            🧟 Eh ma io non ce lo vedo come padre di quel bambino (???)
                            🧟 Eh ma per me è come se fosse solo figlio tuo perché tu eri già madre prima
                            🧟 Eh ma io non mi abituerò mai a questa cosa
                            Il figlio le rispondeva picche ogni volta ma lei non smetteva, io tra gli ormoni e la mancanza di sonno non riuscivo a capire dove volesse arrivare.
                            Dopo circa 6/7 mesi la suocera scopre le carte
                            🧟 Sai figlio forse dovresti fare l'esame del DNA perché secondo noi (lei, cognata e marito della cognata) quel bambino è un corno bello e buono! Io lo sapevo che lei ti nascondeva qualcosa e il bambino è la dimostrazione! Dovresti mollarla e tornare a casa da me.
                            Motivo? Nostro figlio è biondissimo, bianco latte e con gli occhi azzurri mentre mio marito è castano, occhi nocciola e capelli castani. Peccato che il piccolo sia la fotocopia in chiaro del suo papà e che nella mia famiglia siano tutti biondi con gli occhi azzurri, come anche nella famiglia del nonno paterno di mio marito.
                            Quello fu l'esatto momento in cui mio marito capì di avere una psycomadre capace di arrivare a livelli di cattiveria altissimi pur di ottenere ciò che voleva.
                            Qualche anno dopo disse di aver sbagliato, ma le scuse non arrivarono mai.

                            18 Punti
                            Mi Piace

                            Lascia un commento

                              #15 Sarò la peggior Suocera di tutti i tempi. Lo so già. Lo so!

                              Sarò la peggior Suocera di tutti i tempi. Lo so già. Lo so! Lo so! Non rompetemi!!!!
                              😔
                              Domenica mattina ore 9.00 bivaccando in camicia da notte, gustandomi sole, silenzio, giardino, caffè e la splendida giornata a far nulla che mi attende, sento Achille, 21 anni, che salta giù dal letto autoinsultandosi a voce alta: "Sono un cogl***e, un cogl***e, un immenso, incommensurabile cogl***e!!!" e via così per 5 minuti.
                              😳
                              Vado in camera e gli dico ridendo che, sì, probabilmente ha ragione, ma perché questa presa di coscienza improvvisa?
                              😂
                              "Avevo un appuntamento alle 9 e mi sono svegliato adesso! Cogl***e che non sono altro!".
                              🙄
                              Uuuuhhhh, mamma mia che esagerato!
                              "Per cosa un appuntamento, di grazia?".
                              Tentenna un secondo e poi mi dice: "Colazione al bar!".
                              😳
                              Capirai!
                              Va beh, me ne vado.
                              A metà strada verso il mio caffè, lo sento che si fionda in bagno e telefona in vivavoce. Ad una femmina!
                              Non ho capito bene cosa si siano detti, nonostante io abbia strisciato come una serpe sul parquet fino al bagno e mi sia spalmata come un geco sulla porta ad origliare. Ho colto solo stralci di conversazione:.. un contrattempo... Ritardo di mezz'ora... Ciao a dopo, scusami!... Sei troppo carina...
                              Attacca, si fionda in doccia ed esce subito.
                              Sono schizzata in cucina di corsa per non farmi scoprire mentre mi facevo cavoli suoi e lui mi è schizzato davanti alla velocità della luce, mi ha salutata appena col suo 'Ciao Ma'! ' ed uscito lasciando una scia di profumo che neanche le mign***e di Bangkok.
                              😭
                              Ed io lì, davanti al mio caffè, seduta da sola al tavolo del salotto, ho visto passare le immagini di lui da cucciolo, quando profumava di borotalco, il mio biondo bebè, che amava solo me, che mi chiamava 'mamma baciona' e che adesso corre tra le braccia di un'altra donna.
                              😭
                              E lì è iniziato il delirio da Suocera, un monologo interiore che mi ha tormentata per un'ora.
                              "Ma quella lì, che razza di stro**a può essere per averlo messo così in agitazione? Minimo ha un carattere schifoso, la classica gnegnegne che gli rompe le scatole per una mezz'ora di ritardo. Sarà acida. Il mio cucciolo lavora tantissimo, alle 10.30 deve essere al lavoro, è tornato dal lavoro a mezzanotte ed io lo so, perché io lo aspetto sveglia il mio bambino. Io, Abbellaaaa!!! Io non tu! E tu non puoi perdonare mezz'ora di ritardo? Che ieena che sei! Sarai una musona. Ecco. Quello che non volevo in casa: una musona. Se lo fa soffrire vede... ".
                              E giù di paranoia.
                              " Non me lo ha neanche voluto dire. Forse è una volgare e si vergogna a presentarla. Forse è brutta. Non gli ho mai detto niente io delle sue amichette, perché non parlarne con me?".
                              E peggio ancora:
                              " Oh, ca**o, forse è incinta, ecco perché sono così agitati! Sveglio Cleto. Sì chiamo Cleto e gli dico di alzarsi che l'asino di suo figlio ha messo incinta una. No, non posso, Cleto morirebbe sul colpo, poi mi tocca mantenere l'asino, la gnegnegne e pure il marmocchio! ".
                              Sembravo una psicopatica.
                              😔
                              Si apre la porta dopo un'ora ed ecco il mio bambino che torna tutto felice, sempre profumoso da mign**a.
                              😍
                              Io, sempre nella stessa posizione, col caffè freddo davanti, chiedo titubante:"Ciao, amore, tutto ok?".
                              🥺
                              "Sì, Ma'! Ero in ritardo ma per fortuna la tipa gentilissima mi ha spostato l'appuntamento. Volevo farti una sorpresa: MI SONO FATTO UN PIERCING!! ".
                              😲
                              Lui sorridente, io scioccata sono riuscita a rispondere solo:
                              "Ma vaff***lo, va', che mi frega del piercing, mi farai morire!" e sono andata a svegliare Cleto per fargli un dispetto e sfogare odio e rancore.
                              Achille non ha capito, Cleto neanche, ma io adesso mi faccio paura! 😔

                              17 Punti
                              Mi Piace

                              Lascia un commento

                                #16 Buongiorno ultima chicca della suocera!

                                Buongiorno ultima chicca della suocera!
                                Scusate l’anonimo ma in questo gruppo ci sono persone che proprio non ho piacere leggano i fatti miei, ma voglio lo stesso condividere con voi, sorelle di sventura, le comiche di mia suocera!
                                giorno di Natale , ovviamente a casa della suocera perché io di pulire e riordinare lo schifo che loro fanno non ne ho nessunissima voglia e nemmeno intenzione!
                                Comunque ad un certo punto suonano la porta ed arriva in visita a sorpresa una delle sorelle di mio suocero , la persona più pettegola che io conosca in vita mia!
                                CDS👹
                                Zia Pettegola 👽
                                IO 🤔
                                👹 ” ecco qua il regalo per la mia adorata nuora!”
                                🤔 dopo i ringraziamenti di rito ovviamente apro il pacco e rimango senza parole!
                                Ma è successo in 24 anni che la frequento un regalo del genere !
                                Quasi azzeccato e sembrerebbe pensato , Un set composto da bagnoschiuma crema corpo e crema mani comprato in una famosa profumeria qua al Nord Italia!
                                 ammetto che io amo queste cose e quindi sono stata più che felice
                                Dopo circa 10 minuti che la zia di mio marito era lì inizia parlare con Mia suocera del imminente compleanno dell’altra sorella di mio suocero
                                👽” visto che Dina compie settant’anni e vuole fare la festa quest’anno pensavo di regalarle quel profumo che lei usa da anni solo che è introvabile!”
                                🤔alchè io ho il mio classico lampo di genio
                                “ zia Maria, perché non ti fai accompagnare da CDS nella profumeria dove ha comprato il mio regalo? e la più rifornita che c’è nel circondario e se non hanno un profumo quasi sicuramente potrebbero ordinartelo!”
                                Momento di silenzio tombale, CDS sbianca e inizia a balbettare cose confuse, lì tutti ci rendiamo conto di una cosa palese!
                                In realtà in regalo che mi aveva appioppato CDS era un regalo riciclato da chissà chi, e lei non ha la minima idea di che profumeria si tratti e di dove anche solo vagamente possa trovarsi!
                                Nel giro di 24 ore tutti i parenti lontani e vicini hanno saputo che CDS ricicla i regali a tutti!
                                Buon inizio 2024!!!😂😂😂😂😂😂

                                17 Punti
                                Mi Piace

                                Lascia un commento

                                  #17 Ciao, sono la nuora cattiva che non vuole dare le chiavi alla suocera e che non la vuole a casa senza preavviso

                                  Ciao, sono la nuora cattiva che non vuole dare le chiavi alla suocera e che non la vuole a casa senza preavviso (è una storia un pochino lunga)
                                  Correva l'anno 2015, la convivenza era iniziata da qualche mese, andiamo a pranzo dalla suocera e lei tira fuori per l'ennesima volta l'argomento visite a sorpresa e "chiavi di casa" (le aveva già chieste ed aveva già ricevuto diversi rifiuti). La conversazione è andata più o meno così:
                                  🧟 Quando mi date le chiavi di casa?
                                  🧔 Mamma ti abbiamo già detto che non è il caso.
                                  🧟 Ma se stai male?
                                  🧔 Mamma non vivo da solo, c'è la Simo!
                                  🧟 Eh, ma io voglio venire a prendere la tua roba da lavare, non posso aspettare che voi siate in casa!
                                  🧔 Ma anche no, guarda che la so fare la lavatrice. Sei morbosa!
                                  Dopo una breve pausa lei riprende il discorso...
                                  🧟 Eh ma io ogni tanto voglio farti una sorpresa!
                                  🧔 Mamma si avvisa prima di andare a casa delle persone, è una questione di educazione e poi potremmo avere da fare...
                                  🧟 Io ti chiamo ma non rispondi mai al telefono... E comunque sono tua madre.
                                  🧔 E certo che non ti rispondo, mi chiami 12 volte al giorno! E comunque se non rispondo è perché in quel momento non posso (inizia a spazientirsi).
                                  🧟 Senti, io voglio venire quando mi pare a controllare che sia tutto a posto!
                                  💁🏼‍♀️ Non ce n'è bisogno, e poi nessuno viene a controllare cosa faccio in casa mia 😤
                                  🧟 Sei una maleducata e non capisci le mie esigenze!
                                  💁🏼‍♀️ Forse sei tu che non capisci che le persone potrebbero avere anche altro da fare. È da maleducati presentarsi a casa delle persone senza preavviso.
                                  🧟 Senti bellah, stiamo parlando di MIO FIGLIO! Io PRETENDO di vederlo e di fargli una sorpresa.
                                  💁🏼‍♀️ Sei proprio fuori strada, se vuoi vedere tuo figlio lo inviti a casa tua e se vuoi fargli una sorpresa ti devi accordare con me. Sta a vedere che devo vivere con l'ansia di te che ti presenti senza preavviso ed apri la porta con le chiavi mentre mi faccio gli affari miei!
                                  🧟 E cosa farete mai... Al massimo guarderete la TV! Sai che interruzione! Io voglio venire punto e basta!
                                  🧔 Noi non guardiamo la TV, dai mamma sei davvero inopportuna! Smettila che stai esagerando!
                                  Alla suocera parte il cristomistissimo, impreca e bestemmia contro di me che le ho portato via e plagiato il pargolo. Rincara la dose dicendo che non capisce perché io le impedisca di venire a casa.
                                  💁🏼‍♀️ Guarda, te lo dico chiaro così capisci. Quando siamo a casa da soli noi giriamo nudi e scopi@mo e non vogliamo essere interrotti. Ti è chiaro così?
                                  🧟 Che schifo, ma non ti vergogni?
                                  💁🏼‍♀️ No, e a tuo figlio schifo non fa. Fattene una ragione.
                                  E fu così che chiusi per sempre l'argomento chiavi e visite a sorpresa.

                                  17 Punti
                                  Mi Piace

                                  Lascia un commento

                                    #18 Qui la cazzo di suocera è mia madre

                                    Qui la cazzo di suocera è mia madre, amante del caffè. Avendo una caffettiera ormai inguardabile la mia ragazza decide di regalarle una della Bialetti a cialde, bellissima,pratica e anche molto bella. Dopo un annetto notiamo che questa macchina del caffè è stata sostituita dal un'altra di seconda mano dell'amica e neanche tanto carina. Così la mia ragazza chiede che fine abbia fatto quella della Bialetti pensando si fosse rotta. E niente la *zzo di suocera ha semplicemente detto che l'ha messa via e si è tenuta quella dell' amica.
                                    Adesso per natale vuole il telefono.
                                    Penso che una bella candela profumata per l'ambiente andrà benissimo.
                                    Ciao mammaaaa 😆
                                    PS. Nessuno ha maltrattato la sua moka, è ancora lì.

                                    15 Punti
                                    Mi Piace

                                    Lascia un commento

                                      #19 Lei e la figlia hanno solo il vizio di essere un po’ cafoncelle

                                      *Metodi educativi secondo cdn*
                                      Mia suocera e mia cognata abitano nella nostra stessa via. Con mia suocera andiamo d’accordo, non è troppo invadente o comunque se mi era sono riuscita a rimetterla al suo posto.
                                      Lei e la figlia hanno solo il vizio di essere un po’ cafoncelle.
                                      Mi spiego meglio: mia suocera a volte fa battute a cazzum credendosi simpatica. Non capisce che può offendere. E se glielo fai capire non capisce perché si nasconde dietro a “ ma io scherzavo”
                                      Idem mia cognata: è decisamente isterica, urla e risponde male. E se glielo dici ti dice eh ma io sono stressata
                                      Quindi ho deciso di riequilibrare le cose prendendomi delle piccole vendette 😬
                                      CDS e cdc ci chiedono parecchi favori quotidiani che per carità sia io che mio marito se possiamo facciamo.
                                      Ma ho deciso che ogni volta che una delle due è sgradevole, tac magicamente io non posso.
                                      Esempio la scorsa settimana mia suocera dopo essere andati a pranzo da lei mi dice
                                      Puoi fare qualcosa all’altezza della tua intelligenza dividere la spazzatura differenziata
                                      E dopo dieci minuti
                                      -Ma non te la sei mica presa vero?
                                      -ma no figurati ah a proposito per la spesa della settimana prossima devo organizzarti in altro modo perché ho messo una visita medica quel giorno mi spiace sarà per la prossima
                                      Oppure con mia cognata
                                      Recentemente ha urlato come una matta con me al telefono per sfogarsi perché sua mamma si era dimenticata che doveva tenere i bambini mentre aveva un impegno a casa mia ( doveva far aggiustare un elettrodomestico dal mio vicino che era lì che stava aspettando lei)
                                      E siccome tra adulti non si urla, il giorno dopo visto le avevo promesso che sarei andata a prenderle la figlia al corso di nuoto la settimana entrante, guarda caso l’ho dovuta avvertire che avrebbe dovuto fare diversamente perché mi avevano cambiato i turni al lavoro.
                                      Perciò anziché farvi sangue amaro, fate come me, se vi mancano di rispetto rendete pan per focaccia.

                                      14 Punti
                                      Mi Piace

                                      Lascia un commento

                                        #20 Ieri ho dovuto vedere mia suocera e la sua famiglia in occasione di un Battesimo

                                        Ieri ho dovuto vedere mia suocera e la sua famiglia in occasione di un Battesimo.
                                        Tralascio ogni commento su battute infelici, pezzenterie varie e richieste ridicole Perché questa volta mi ha fatto incaxxare
                                        Seduti al tavolo mio marito stava parlando con un parente e tra me, mia cognata, e mia suocera la conversazione era abbastanza scarna dopo che mia cognata si era lamentata tutta la sera del marito colpevole di averla lasciata tutta la settimana a casa dei genitori dicendo che aveva da lavorare, salvo poi scoprire che era tranquillo al mare.
                                        E non pago di ciò al battesimo aveva detto di non poter venire per un impegno lavorativo e l’ha mollata li sola con i bambini.
                                        Quindi comprendo che fosse giustamente incaxxata.
                                        Tornando al momento, mia cognata osserva mio marito fare una carezza al nostro cane e dopo le giustissime lamentele sul marito, se ne esce con
                                        “ comunque tuo marito quando avevamo la Pallina ( cane di famiglia defunto 29 anni fa) gliene ha fatto di ogni, l’ha buttata anche giù dalle scale e quante sb€rle le ha dato”
                                        E mia suocera subito dopo: si sì poveriiiiiina quanto la faceva soffrire era terrorizzata da lui.
                                        E mi guardano.
                                        Io mi limito ad annuire.
                                        Mia cognata mi aggredisce dicendomi: alloraaaaa lo giustifichi?????? Fai tanto l’amante degli animali e lo giustifichi????? Se l’avesse fatto con Lola ( il mio cane) cosa avresti fatto eh eh eh
                                        Al che la guarda e le dico, senza nemmeno celare troppo il mio disprezzo, che quando ho conosciuto mio marito l’ho sempre visto amorevole con gli animali, molto più di quanto lo sia io. E che se non lo fosse stato non sarebbe mio marito. Che si prende cura del nostro cane molto meglio di come lo faccio io. Che a differenza mia che avrei lasciato Lola con i miei genitori per andare in vacanza, lui ha guidato 3000 km per portarla con noi anziche prendere un aereo. E che sopratutto non accettavo morali da chi ha abbandonato un cane in canile perché troppo impegnativo ( lei e suo marito) o da chi ha lasciato morire un gatto facendolo annegare in piscina perché lasciato solo per svariati giorni a casa ( mia suocera ).
                                        Non contenta di ciò, appena mia cognata si è alzata per cercare suo figlio, ho guardato mia suocera negli occhi e le ho detto che io a differenza sua sono in grado di comprendere.
                                        Che probabilmente se un bambino taciturno ha avuto atteggiamenti aggressivi col cane, lei per prima da madre avrebbe dovuto andare a fondo al reale motivo non schernirlo anni dopo davanti a sua moglie.
                                        E finalmente per la prima volta ha chiuso la bocca.
                                        In macchina una volta andati via senza che io dicessi nulla mio marito se ne esce con
                                        “ e comunque io a pallina le volevo bene, ero io che me ne occupavo ( lo sapevo perché anni fa mia suocera me lo disse) e si è vero due volte l’ho picchiata ma solo perché mi aveva morso”
                                        E dalla fiera della cattiveria e dei figli trattati di serie B è tutto.

                                        14 Punti
                                        Mi Piace

                                        Lascia un commento

                                          #21 La suocera ha detto agli invitati al matrimonio di non fare il regalo 😡

                                          Eccomi qua, sono quella a cui la suocera ha detto agli invitati di non fare il regalo😡
                                          Volevate il seguito?
                                          Il matrimonio lo abbiamo organizzato completamente da soli io e mio marito, genitori e suoceri ci hanno regalato i rispettivi vestiti. Il pranzo lo abbiamo pagato noi, le bomboniere, gli inviti, i fiori ecc…. Ci siamo sistemati casa prima di sposarci, insomma non sto a farvi i conti, ma abbiamo cercato di andare un po’ al risparmio… per questo gli invitati erano pochi. I fratelli di sua madre sono 8, con due figli a testa all’epoca bambini e le rispettive mogli. Capite bene che con 8 famiglie abbiamo fatto 35 persone quindi non è che mia suocera abbia dovuto fare molte telefonate eh… i miei parenti mi avevano aiutato con alcune cose per la casa (lavatrice, televisione ecc) quindi non ho chiesto altro regali… la lista in agenzia è stata fatta solo per i parenti di mio marito, che abitavano in un’altra città.
                                          Il giorno del matrimonio, come si usa, prima di andare al ristorante io e mio marito siamo andati col fotografo a fare le foto. Gli inviati dovevano aspettarci appunto al ristorante dove avrebbero preso un aperitivo in nostra attesa.
                                          Ad un certo punto mia suocera, ha deciso che i suoi invitati stavano aspettando troppo tempo e che i bambini avevano fame. Così di sua iniziativa e’ andata in cucina e ha chiesto di fare dei panini, quando il ristoratore risponde che tra poco avremmo mangiato lei dice che i bambini. In potevano aspettare e che lui doveva fare quello che gli diceva la
                                          Mamma dello sposo. (Il ristorante non sapeva che avrei pagato io e non lei).
                                          Al Momento di andare a pagare il conto (che ovviamente era già pattuito) mi vengono chiesto 550 euro in più per panini, birre e bottiglie di amari prese prima del mio arrivo. Dico che io pago quello che avevamo pattuito e che il resto non avrebbe dovuto farlo uscire. Che lo pagherà mia suocera. Capite che la giornata non è finita bene.
                                          Mia suocera al momento non aveva i soldi con se e disse che li avrebbe portati i giorni a venire.
                                          Dal giorno del matrimonio non ho voluto sentirla per qualche giorno , finché una sera mi chiama il ristorante dicendo che aspettava ancora il pagamento. Allora l’ho chiamata e i toni sono stati abbastanza accesi. Lei sosteneva che io avevo trattato male gli invitati facendoli aspettare senza cibo e che quindi era suo dovere farli mangiare, l’ho mandata a quel paese e per due anni non ci siamo più parlate.
                                          Il fatto dei regali l’ho saputo dopo quindi con lei l’argomento non è stato affrontato perché già non ci parlavamo più.
                                          Non ho mai vietato a mio marito di vedere sua madre e se anche inizialmente, anche lui è stato un periodo senza parlarci, i loro rapporti poi sono ripresi.
                                          Dopo due anni e’ mancato il marito di mia suocera e in quell’occasione ci siamo riviste e ho deciso di lasciare correre. Da lì in poi ha continuato ogni tanto a farne qualcuno clamorosa che vi racconterò ma cerco comunque di mantenere le distanza per quanto possibile….
                                          Sono pronta a rispondere a tutte le vostre domande…😉

                                          13 Punti
                                          Mi Piace

                                          Lascia un commento

                                            #22 Mia suocera ha l’asciugatrice rotta

                                            Mia suocera ha l'asciugatrice rotta.
                                            Ci ha chiesto la gentilezza di asciugarle un piumone, no problem, compagno le dice che sarebbe passato a prenderlo dopo le 12 visto che in mattinata eravamo fuori casa.
                                            Suocera, che da quando si è separata da Santissimo Suocero ha iniziato a comportarsi come una cret/na, decide di entrare in casa nostra senza avvisare, e mettere il suo catzo di piumone nell'asciugatrice.
                                            Le chiavi di emergenza le sono già state ritirate, e il piumone è tornato al mittente ancora bagnato.
                                            Penso di poter dire che mia suocera è ufficialmente entrata nel club delle CDS!
                                            Cosa si vince??

                                            12 Punti
                                            Mi Piace

                                            Lascia un commento

                                              #23 La suocera con la firma sul c/c del figlio

                                              Mio marito ha aperto il suo conto corrente a 17 anni, essendo minore ha aperto un conto con "parental control" da parte della madre, fatti i 18 anni questo controllo sarebbe dovuto decadere (e mio marito era convinto che fosse accaduto così).
                                              Questo conto era stato aperto nella stessa filiale del conto della madre. Succede che questa filiale chiude ed i conti vengono trasferiti in un'altra filiale dello stesso comune dove io ho il conto aziendale e dove ho anche molta confidenza con i dipendenti che mi conoscono da anni.
                                              Ad un certo punto mio marito mi chiede di mettere la firma sul suo conto (lui sul mio ce l'aveva già), chiamo per fare preparare i documenti. Dopo poco la banca richiama:
                                              🤵 Buongiorno, volevamo ricordarle che per fare mettere la firma a sua moglie deve venire anche la sig.ra Mammasantissima
                                              🧔🏽 Perché devo venire mia madre? 😳
                                              🤵 Perché ha un conto con limitazioni
                                              🧔🏽 Quali limitazioni?!?
                                              🤵 Senza il suo assenso non può far mettere la firma a nessuno
                                              🧔🏽 Ma siete seri?
                                              🤵 Certamente, ha firmato lei il modulo 3 mesi fa
                                              🧔🏽 Guardi che io non ho firmato niente!
                                              🤵 Se viene le faccio vedere
                                              Andiamo in banca e scopriamo che la firma non era la sua (ovviamente)! In pratica sua mamma, approfittando della confidenza con una funzionaria della filiale precedente, portava questo documento a casa e lo firmava lei. Non avete idea dell'imbarazzo del direttore per una cosa simile che, prontamente, ha aperto un provvedimento disciplinare verso la dipendente. Scopriamo anche che, da quando mio marito aveva domiciliato la posta bancaria a casa nostra, la suocera andava ogni 2 settimane a farsi fare i movimenti.
                                              Una pazza maniaca del controllo level PRO!

                                              12 Punti
                                              Mi Piace

                                              Lascia un commento

                                                #24 Le frasi di mia suocera

                                                Le frasi di mia suocera:
                                                -devi dimagrire (una settimana dopo che l’ho conosciuta)
                                                -ho pulito sotto al letto… mamma mia che sporco (mio marito le ha proibito di entrate in camera da letto ma se ne frega)
                                                -se fai dei figli devi essere più pulita
                                                -perché non vai in palestra a piedi così consumi più calorie (la palestra dista 6km)
                                                -ma sempre a chiamare tua mamma stai? (ca77o ti frega)
                                                -la banana non va bene in dieta
                                                -(un settimana dopo il matrimonio) mah chissà quanto durerà
                                                A mio marito (suo figlio) gli dice: si di faccia sei bello ma di corpo no (anche lui un po’ in sovrappeso). Le rispondo io: non è che tu sia così magra.
                                                Durante la gravidanza e dopo il parto non mi ha considerata più di tanto. Una settimana dopo il parto cesareo si siede vicino mio marito e gli chiede come sta, che lo vede triste???
                                                Gli dico: veramente quella che ha partorito ed e stata male sono io. I dolori li ho io… perché non chiedi a me come sto…
                                                Risposta: ah sai io non ho mai avuto tutta questa attenzione in gravidanza… perciò non sapevo che le donne incinta o che hanno appena partorito hanno bisogno di più attenzioni…
                                                Cioè ma mi vuoi prendere per i fondelli???
                                                E tante altre cose… quanti pianti che mi sono fatta…
                                                A un certo punto l’ho mandata a quel paese.
                                                La rispetto in quanto mamma di mio marito. Faccio il mio dovere ma il mio bene non l’avrà più… ma vaff

                                                12 Punti
                                                Mi Piace

                                                Lascia un commento

                                                  #25 Mia suocera è quella che non mi ha voluto alla sua festa perché sono russa

                                                  Non so se vi ricordate della mia storia. Mia suocera è quella che non mi ha voluto alla sua festa perché sono russa. ( ho aggiunto anche hashtag #nuorarussa)
                                                  Ieri io e mio marito l’abbiamo chiamata e le abbiamo detto che io sono orgogliosamente russa, che non devo vergognarmi e che, visto che è una razzista, nessuno di noi sarebbe andato alla sua festa.
                                                  Pensavo non vi fosse stato peggio, invece c’è stato.
                                                  Premessa:
                                                  Noi abitiamo in una grande casa e suocera abita accanto a noi, nel nostro complesso.
                                                  Lei purtroppo ha comprato casa dopo di noi.
                                                  Mio marito ha una figlia di 16 anni di primo letto con cui io ho un rapporto splendido, è come se fosse mia figlia e io sua madre.
                                                  Lei quando va dalla nonna capita che racconta cose che accadono da noi, ma non è mia intenzione impedire cio perché lei con la nonna deve essere libera di parlare di cio che vuole. Il problema è la serpe che la usa per captare le cose.
                                                  In Russia, a causa dei blocchi, stanno scarseggiando le medicine oltre che i viveri.
                                                  Mia mamma è anziana e senza quelle medicine potrebbe non avere la vita facile che ha adesso.
                                                  E potrebbe anche morire.
                                                  In accordo con mio marito abbiamo deciso di far venire qui mia mamma e mio papa, stiamo ancora studiando come perché il viaggio è difficile.
                                                  Chiaramente la ragazzina è contenta di avere I nonni russi in casa ed è andata a dirlo alla nonna.
                                                  La serpe ha chiamato mio marito è ha detto se è impazzito a far venire “ quella gente in casa tua, ma non pensi ai vicini cosa possono dire, ospitate degli ucraini piuttosto non quei criminali”
                                                  Ora mio padre e mia madre hanno rispettivamente 82 e 78 anni.
                                                  Mio padre era chimico e mia madre insegnante.
                                                  Che carriera di criminali possono aver mai avuto?
                                                  Senza contare che è chiaro che ospitò loro sono mia madre e mio padre
                                                  Inoltre Ovviamente è convinta che quella casa sia di mio marito.
                                                  Peccato che il mutuo è intestato e pagato da entrambi.
                                                  Visto che entrambi lavoriamo.
                                                  Chiaramente mio marito le ha risposto che deve farsi i razzi suoi ma lo schifo è tanto.

                                                  12 Punti
                                                  Mi Piace

                                                  Lascia un commento

                                                    #26 Mio marito è un precisino del cazz

                                                    Premessa n.1:
                                                    Mia suocera è un animo gentile, una donna d’altri tempi, molto timida e insicura. Non è una donna bugiarda. Ogni volta che mette del cibo in tavola, prima ancora di servirlo inizia a dire che questa volta non le è venuto bene..questa cosa la fa 3 volte se ci sono 3 portate!
                                                    Premessa n.2:
                                                    Il suocero coltiva cibo per 300 persone come hobby (è una gara a chi ce l’ha più lungo con il fratello, lunga storia vabbeh). Quindi ogni settimana tramite il figlio arriva qualcosa (cavoli, fagiolini, finocchi, pomodori, cetrioli, pesche, susine, limoni ecc ecc ecc). Fa da intermediario il figlio che vede il padre al lavoro e concorda in base alla disponibilità.
                                                    Premessa n.3:
                                                    Mio marito è un precisino del cazz e porta a casa solo ció che sparisce nel frigo. Ad esempio le erbette o i carciofi sono da cuocere e ingombranti quindi devo supplicare e garantire di cuocerli immediatamente se no non me le porta 😂, i fagiolini solo se ha voglia di conciarli ecc.
                                                    Il fatto:
                                                    Di solito in questo periodo, quando so che ho tempo di tagliarla e cucinarla, chiedo e arriva la ZUCCA. Mio marito dice che non le hanno piantate quest’anno quindi niente.
                                                    Io insisto perchè mi pare strano, è una pianta che ricrese su se stessa..peró effettivamente c’è caso che si siano stufati.
                                                    —-
                                                    Andiamo a cena dalla suocera, e indovinate cosa c’era?!?!?!? Crescioni fatti da lei, zucca e patate che la deve smaltire in qualche modo tutta quella zucca!!!
                                                    Il dialogo:
                                                    😦 “avevo capito che non le avevate quest’anno.. adoro la zucca!!”
                                                    Silenzio di tomba, suocera imbarazzata inizia a prender colore e ma mi mo non sa cosa dire, abbozza un “ah si, no infatti…” e sparisce in cucina.
                                                    Mio marito casualmente va in bagno e io ancora non ho capito che cacchio è successo!!!
                                                    Le ipotetiche soluzioni all’enigma:
                                                    A. Mio marito non vuole casino in casa e zucca che girovaga per mesi (perchè hanno zucche di 1 metro, quindi ci vuole un po’ a smaltirla) quindi si è raccomandato che mi dicessero che non l’avevano ma la suocera si è fatta sgamare subito!
                                                    B. Hanno effettivamente poche zucche e avevano piacere di tenerle per loro ma non si arrischiano a dirmelo direttamente.
                                                    Secondo voi??
                                                    Vabbeh, siccome io non ho nessuna pretesa sugli ortaggi, (ma se li compro quando loro invece non sanno come smaltirli, si offendono) domani vado a comprare la zucca più grande che trovo e gli faccio recapitare la torta come tutti gli anni. 😎

                                                    11 Punti
                                                    Mi Piace

                                                    Lascia un commento

                                                      #27 Suocera è un termine che non uso mai

                                                      Suocera è un termine che non uso mai. Per me è "la madre di".
                                                      Sin dal giorno uno della sua conoscenza mi è stato chiaro che non sarebbe stato facile. Mi ha da subito giudicata per l'aspetto fisico, insistendo nell'offrirmi l'ananas "perché fa sgonfiare" durante il primo pranzo di conoscenza a casa sua.
                                                      Nonostante siano passati otto anni (fidanzamento e matrimonio), le cose non sono cambiate se non in peggio.
                                                      Non si è mai impegnata a conoscermi, lei si è fatta un'idea di me ed io per lei sono quella. Quando ci incontriamo si parla (lei parla) soltanto di malattie, morte, santi, Dio, soldi, di quanto siano cattive le persone, di quanti sbagli facciano i medici. Quando sono a casa sua, sono tesa e a disagio, esco con la testa che scoppia. Non si può avere un'opinione diversa, non c'è dialogo. Quando annunciammo il matrimonio con una scritta su una torta, lei sbiancò come se avessimo annunciato la morte. Fino a qualche giorno prima del matrimonio ha fatto vivere a suo figlio dei giorni terribili perché non sapeva se fosse venuta. Tutti gli acciacchi ce li aveva lei (io nel frattempo in silenzio, un mese prima del matrimonio mi sono fatta terapia, fisioterapia e laser al ginocchio perché ero rimasta bloccata e non riuscivo a camminare). Al matrimonio nessuna foto con me, solo col figlio. Dopo il matrimonio la prima cosa che mi ha detto è che la seconda portata del pesce puzzava e non l'ha mangiata (eppure abbiamo mangiato tutti la stessa cosa!). Del matrimonio le piace ricordare questo e la mia caduta durante un ballo. È cattiva. Si è lamentata pure dell'albergo dove alloggiava che noi abbiamo cercato e pagato per tutti: secondo lei i camerieri entravano di notte in stanza per sottrarle le bottigliette di acqua nel minibar.
                                                      È capricciosa, tirchia e ci controlla ed è gelosa delle zie che invece ci accolgono e ci fanno stare bene. È isterica, sporca, accumulatrice seriale e rifiuta ogni aiuto esterno perché nessuno pulisce come lei e non si fida di nessuno.
                                                      E milioni di altre cose.

                                                      11 Punti
                                                      Mi Piace

                                                      Lascia un commento

                                                        #28 Il rapporto con mia suocera “ufficiale” è iniziato male in principio

                                                        Il rapporto con mia suocera "ufficiale" è iniziato male in principio. Al mio matrimonio decisi di avere il bouquet "spettinato" con fiori di campo multicolor e qualche rosa...
                                                        Lei, insisteva sul fatto che il bouquet per entrare in chiesa doveva sceglierlo lei per me, ma io, rimasi ferma sulla mia posizione dicendole che se voleva, poteva regalarmi quello e poi fare qualche foto insieme con quel bouquet per ricordo altrimenti avrei provveduto io al mio bouquet. Lei fece orecchie da mercante e la mattina si presentò a casa mia con un bouquet compatto con rose a bocciolo panna e rosse, zero in tema con il matrimonio, e quando io NON L'HO PORTATO IN CHIESA, ha fatto l'offesa con mio marito dicendo che i miei fiori erano brutti. Tutt'ora lo ricorda... Ah, al matrimonio di mia cognata ci teneva a fare i fiori del bouquet della figlia in super coordinato con chiesa e location, invece a me, voleva farmi sfigurare! In più criticò la consuocera perché la parure regalata alla figlia il giorno del matrimonio era "misera", quando lei a me, non ha portato nulla!!
                                                        Ah, santa coerenza 😇

                                                        10 Punti
                                                        Mi Piace

                                                        Lascia un commento

                                                          #29 Voglio dirvi una frase anzi un’avvertimento che mia suocera ha detto al mio ragazzo

                                                          Voglio dirvi una frase anzi un'avvertimento che mia suocera ha detto al mio ragazzo:
                                                          -Non lasciare le mutande da lavare da lei che tu una casa ancora c'è l'hai.
                                                          Sempre questa persona tipo un mese fa aveva detto sempre al mio ragazzo:
                                                          -Puoi anche andarci a vivere da lei non mi importa.
                                                          Vi chiederete,ma perché il tuo ragazzo dovrebbe lasciarti le mutande da lavare? Bhe la risposta è che non lo fa, semplicemente a volte dopo il mare gli ho lavato qualche maglia ma a quanto pare mia suocera pensa che io gli lavi le mutande e a quanto pare ne è pure gelosa perché solo lei può lavare le mutande al suo bambinoh.
                                                          Non iniziate a dire,eh sì sono questi i veri problemi della vita perché io non mi sto lamentando,anzi ho riso e volevo solo condividere questa perla di frase con voi.😊

                                                          10 Punti
                                                          Mi Piace

                                                          Lascia un commento

                                                            #30 Fu cosi’ che ci comprammo la lavatrice

                                                            Il post di Dora che usa troppo acqua secondo sua suocera mi ha sbloccato un ricordo. Lo intitolo "fu cosi' che ci comprammo la lavatrice" . mi sposo e vado a vivere a casa di mio marito. Di fronte ahime' ci vivono gli suoceri. Nella casa di mio marito c era buona parte di arredamento ma non la lavatrice. Mia suocera da gentile creatura che amana odio da ogni poro dice con una vocina soave che pare venire dall oltretomba che la lavatrice e' nel casottino e' la sua e basta usarla di non buttare soldi per prenderne un altra. E arriva il giorno delle nozze la sera a casa mi cambio tolgo slip calze ecc metto in una cesta i vestiti da lavare miei e del marito e vado a caricare la lavatrice.torno in casa a prendere il detersivo e sbam! Arriva mia suocera entra senza manco chiedere il permesso mi molla in mano un catino con dentro i miei panni sporchi e mi dice di lavarmeli a mano che in lavatrice solo la roba del caro suo pargolo posso mettere. Seee col pifferi che lavo a mano tutto oh non sono la bella lavanderina ciccina bella! E fu cosi che ci comprammo una lavatrice per i fatti nostri. E ancora la gentil madame ce lo rinfaccia. Poi vi raccontero' del freezer e della spazzatura in cui andava a rovistare per vedere cosa mangiamo.

                                                            10 Punti
                                                            Mi Piace

                                                            Lascia un commento

                                                              #31 Mia suocera è quella che vuole sempre andare al ristorante

                                                              Mia suocera è quella che vuole sempre andare al ristorante. Arrivati analizza il menù per mezz’ora, poi interroga il cameriere con una sfilza di domande, alcune assurde (tipo “cosa si intende con risotto alla zucca?”, “Il formaggio in questo piatto è di mucca podolica?”, ”che ingredienti usate per la carbonara?mica ci sono ì peperoni?”), poi finalmente ordina, modificando sempre il piatto, chiedendo di togliere o sostituire ingredienti. Infine mangia, con faccia schifata, guardando come una bambina i piatti degli altri. Se qualcuno le offre un assaggio, prima risponde assolutamente no, lei quelle cose nn le mangia (troppo grasso, troppo fritto,troppo qualcosa) poi si magna mezzo piatto. Infine quando l’ignaro cameriere le chiede com’è andata lei puntuale:
                                                              - insomma, nn sapeva di niente- per poi lamentarsi fino a sera di quanto mediocre fosse il ristorante 🤦🏻‍♀️

                                                              9 Punti
                                                              Mi Piace

                                                              Lascia un commento

                                                                #32 Suocera non ha mai accettato che nonostante la gravidanza e nonostante i miei anni, mi mantengo in forma e metto anche abitini e gonne

                                                                Suocera non ha mai accettato che nonostante la gravidanza e nonostante i miei anni, mi mantengo in forma e metto anche abitini e gonne.
                                                                Suocera vedendomi domenica con un completo con gonna cortina, camicetta e giacca mi ha detto "ma che ti vesti a fare così che c'hai una figlia?, Le mamme che ci tengono mangiano in gravidanza come mia figlia che ormai è mamma, tu invece fai le diete e diete anche mentre eri incinta mah"
                                                                Che poi la mia gine appena comunicatole la gravidanza mi ha messa a dieta perché soffro di tiroidite di hashimoto però forse lei ne sa di più di metabolismo e dietologia!!! E poi per essere madre per forza in gravidanza devi mettere 20kg? Non puoi sentirti in forma anche con il pancione? Io tutti sti stereotipi su come si fa la mamma li odio.

                                                                9 Punti
                                                                Mi Piace

                                                                Lascia un commento

                                                                  Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

                                                                  What do you think?

                                                                  10 Punti
                                                                  Mi Piace

                                                                  Keblogger: Anna Martini

                                                                  Amo la fotografia, l'arte, il design... e tutto ciò che è creativo!

                                                                  Tocca a te, lascia un commento!

                                                                  Lascia un commento