Segui Keblog su Facebook:

Andare in bicicletta è un modo economico e salutare per andare in giro, ma una collina ripida può diventare il tallone d’Achille di un ciclista della domenica. Per fortuna, la città norvegese di Trondheim ha una soluzione a questo problema: una scala mobile in bicicletta.

Inventata negli anni ’90 da un pendolare che si era stancato di presentarsi al lavoro sudato e sfinito, la scala mobile Trampe, recentemente aggiornata e reinventata con il nome di CycloCable, ha già portato oltre 200.000 ciclisti su per questo deterrente per ciclisti lungo 150 metri. La curiosa scala mobile è anche diventata un’attrazione turistica.

I ciclisti che mettono il piede sulla piattaforma angolata della scala mobile vengono spinti in salita ad una velocità di 8 chilometri all’ora. Fino a 5 persone possono usare contemporaneamente la scala mobile e non è limitata alle biciclette, in quanto può portare in pratica qualsiasi piccolo mezzo di trasporto su ruote con il proprio proprietario, sia esso un bambino con scooter o una madre con un passeggino.

L’installazione di questa invenzione è ovviamente un ottimo modo per promuovere il ciclismo nelle città collinari, ma dovranno essere molto trafficate: un metro di questa scala mobile costa 2.000-3.000 euro.

scala-mobile-per-biciclette-trondheim-norvegia-7

scala-mobile-per-biciclette-trondheim-norvegia-2

scala-mobile-per-biciclette-trondheim-norvegia-3

scala-mobile-per-biciclette-trondheim-norvegia-1

scala-mobile-per-biciclette-trondheim-norvegia-4

scala-mobile-per-biciclette-trondheim-norvegia-6

scala-mobile-per-biciclette-trondheim-norvegia-5

Che ne pensi?

Tag