Segui Keblog su Facebook:

Molte persone in diversi paesi del mondo stanno facendo incetta di prodotti considerati essenziali nella lotta contro il coronavirus COVID-19, come mascherine e guanti monouso. Ma c’è un altro articolo, in particolare, che è attualmente ricercatissimo, anche in Italia: l’igienizzante per le mani. La gente lo cerca dappertutto e chi lo trova ne acquista quantitativi esagerati, guidati dall’irrazionalità e, forse, da un po’ di egoismo. Un supermercato in Danimarca ha avuto un’idea geniale per metter fine a questo comportamento, un piccolo ritocco ai prezzi dell’igienizzante per le mani: il primo flacone costa 40 corone danesi (5 euro circa), mentre 2 flaconi costano 1.000 corone l’uno, circa 133 euro!

Supermercato in Danimarca ferma l'incetta di igienizzante per le mani

Immagine: _schuermann

Il supermercato “Rotunden” in Danimarca vuole creare un ambiente diverso dallo shopping frenetico della vita quotidiana, promuovendo quei valori che consentono non solo di vendere il più possibile, ma di garantire a tutti ciò di cui hanno bisogno.

Come sta succedendo in molti supermercati durante questo difficile periodo, anche al Rotunden hanno assistito a scene di persone che cercavano di accaparrarsi la maggior quantità possibile di alcuni prodotti, lasciando gli altri senza. Così, hanno voluto fare qualcosa a riguardo. Alcune persone stavano acquistando troppe confezioni di igienizzante per mani, così hanno avuto l’idea del “trucco” sui prezzi.

Supermercato in Danimarca ferma l'incetta di igienizzante per le maniImmagine: rotundenhellerup

Un messaggio affisso nel supermercato diceva: “Cari clienti, abbiamo la grande responsabilità di far funzionare l’attività e possiamo farlo solo con l’aiuto e la comprensione di tutti. Posso aiutarti nel modo seguente:
Chiediamo a tutti i clienti di rispettare la distanza tra loro e con i nostri collaboratori;
Disinfettate o lavate le mani all’ingresso e usate i guanti;
Se in famiglia, si prega di consentire a una sola persona di effettuare gli acquisti, se possibile;
Ci possono essere momenti in cui limitiamo il numero di clienti che facciamo entrare contemporaneamente nel negozio. Vi terremo informati su eventuali cambiamenti operativi su Facebook. Abbiate cura di voi e grazie per la vostra comprensione “.

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag